Mixels: nuovi dettagli sul progetto targato Lego e Cartoon Network

Sono stati svelati nuovi dettagli e informazioni relativi al progetto di franchise multipiattaforma Mixels, ibrido della Lego e di Cartoon Network. Siete pronti per il cartone animato, i giochi di costruzione, i giochi digitali e tanto altro ancora?

Qualche tempo fa vi avevamo annunciato che la Lego e Cartoon Network avevano unito le forze per lanciarsi in un nuovo, grandioso progetto di franchise su base multipiattaforma: Mixels. Ebbene, Mixels sta per diventare realtà: un comunicato stampa ufficiale congiunto di Lego e Cartoon Network, infatti, ha comunicato non solo la data della messa in onda della serie animata, ma anche tutti gli altri eventi e gadget dedicati ai Mixels e in programma per il 2014.

Mixels: il cartone animato

Come anticipavamo, Mixels è un progetto inedito di franchise che si basa sulla partnership di Lego (a proposito di Lego, avete visto come è cresciuta la bambina dei Lego?) e Cartoon Network. Già in precedenza si era vociferato dell'arrivo di una serie animata e di svariati gadget ad essa dedicati. Ecco che i rumors sono stati finalmente confermati: la serie tv Mixels farà il suo debutto ufficiale su Cartoon Network (canale 607 di Sky e 353 di Mediaset Premium) il 15 febbraio 2014, tutti i weekend alle ore 16.30 e dal lunedì al venerdì alle ore 18.20.

Ma da dove nasce Mixels? Il cartone è stato realizzato nei Cartoon Network Studios di Burbank, in California e ha alle sue spalle John Fang (visto all'opera in Ben 10 e Generator Rex) e Dave Smith (quello di Le Superchicche), mentre della produzione esecutiva se ne sono occupati Jennifer Pelphrey, Tramm Wigzell, Rob Sorcher e Brian Miller. I protagonisti di questa nuova serie sono proprio i Mixels, delle creaturine molto colorate e vivaci che sono in grado di comporsi fra di loro dando vita a storie buffe e divertenti, sempre imprevedibili. La combinazione fra Mixels viene chiamata Mix, che si trasforma in Max quando sono tre personaggi a mescolarsi fra di loro. Ma occhio a non fare il Murp, ovvero una combinazione dall'esito disastroso.

Esistono diverse tribù di Mixels: gli Infernites, perennemente arrabbiati; i Cragsters, molto industriosi; gli Electroids, bizzarri ed eccentrici. In teoria le differenti tribù vivono insieme in pace ed armonia, ma devono fare i conti con i Nixels, i quali invece vogliono portare nel mondo caos e discordia.

Ma non c'è solo il cartone animato dei Mixels...

Ma parlavamo di un progetto multipiattaforma, quindi in realtà i Mixels non si accontentano solo del mercato televisivo. Dopo la premiere, ecco che se andrete sul sito mixels.com troverete tantissimi giochini online, video e contenuti extra, mentre dal 27 febbraio sullo smartphone sarà disponibile l'app Calling all Mixels. Scopo dei giochi e dell'app sarà quello di mescolare fra di loro le diverse tipologie di Mixels, in modo da creare nuove combinazioni, sbloccare nuovi poteri, esplorare territori mai visti primi e costruire difese innovative nei confronti dei terribili Nixels.

Arriviamo poi a marzo: nei negozi saranno disponibili i mini-set da costruzione collezionabili. Non potevano certo mancare, vero?

Mixels

  • shares
  • Mail