Space Battleship Yamato 2199, l'action figure di Yuki Mori

Dritta dritta da Space Battleship Yamato 2199 (di cui qui potete vedere la opening), ecco la splendida action figure di Yuki Mori, nella sua classica posa di saluto. Per la gioia di tutti i maschietti.

Dopo aver ampiamente parlato dell'action figure di Capitan Harlock 3D, ecco che rimaniamo sempre nell'universo creato dal Maestro Leiji Matsumoto, ma questa volta ci spostiamo in Space Battleship Yamato 2199. Sì, perché è proprio da qui che arriva questa action figure di Yuki Mori, assolutamente imperdibile per tutti i fan della serie, anche perché viene raffigurata nella sua classica posa di saluto.

L'action figure di Yuki Mori

L'action figure di Yuki Mori di Space Battleship Yamato 2199 è in scala 1/8, vanta la posa del suo saluto d'ordinanza e fa parte della serie Yamato Girls Collection. Come avrete intuito, l'action figure deriva direttamente dal remake del 2012 della prima stagione della serie anime degli anni settanta Space Battleship Yamato di Leiji Matsumoto.

Questa Yuki tridimensionale è alta circa 220 millimetri: in questo caso, si tratta della versione in posa saluto, resa possibile dal rimodellamento della figura, la quale si aggiunge alle due pose classiche dell'edizione regolare, precedentemente in vendita. Infatti questa nuova Yuki Mori che saluta non è ancora in vendita, dovrete pazientare almeno fino al marzo 2014, ma manca poco ormai. Per quanto riguarda il prezzo, il costo è di 8,130 yen, pari a circa 57 euro e rotti.

Storia di Space Battleship Yamato 2199

Come dicevamo, Space Battleship Yamato 2199 o Uchuu Senkan Yamato 2199 è in realtà un remake anime televisivo del 2012 della serie Space Battleship Yamato del 1974 di Leiji Matsumoto, da noi meglio nota anche come Star Blazers.

La trama è ambientata nel 2199, la razza umana è stati quasi del tutto annientata dagli alieni provenienti dal pianeta Gamilas: la superficie terrestre è invivibile a causa del bombardamento continuo con ordigni radioattivi. I pochi terrestri sopravvissuti sono stati costretti a rifugiarsi nel sottosuolo in città sotterranee, ma la radioattività poco a poco sta filtrando anche qui: entro un anno l'umanità verrà annientata.

Non meglio va all'ultima flotta terrestre, la quale viene distrutta nella battaglia di Plutone. Ma ecco l'ancora di salvezza: dal lontano pianeta Iscandar la regina Starsha invia la sorella con una missione disperata per consegnare ai terrestri il progetto che consentirà loro di costruire il motore interstellare per permettergli di raggiungere Iscandar dove verrà loro data la tecnologia per salvare la Terra. La sorella di Starsha muore, ma non prima di aver consegnato la sua missiva ai giovani ufficiali Susumu Kodai e Daisuke Shima. La marina spaziale riesco così a trasformare il vecchio relitto della nave da battaglia giapponese Yamato in una vera e propria corazzata spaziale: l'equipaggio è pronto per partire per Iscandar, ma ha solo un anno di tempo per arrivare al pianeta. E Gamilas non starà ad osservare inerte. Dell'equipaggio faranno parte anche Susumu Kodai (Derek Wildstar nella versione italiana), Daisuke Shima (Mark Ventura) e Yuki Mori (Nova), oltre al Capitano Juzo Okita (Capitano Avatar).

Space Battleship Yamato 2199 Yuki Mori

  • shares
  • Mail