Mercato del giocattolo: nel 2016 continua la crescita

Il trend positivo è stato presentato durante il press day di Assogiocattoli

soft-toy-830420_640.jpg

Nel 2016 il mercato del giocattolo continua a registrare un trend positivo: in occasione della tradizionale giornata di presentazione alla stampa delle novità per il Natale, Assogiocattoli ha diffuso i dati del settore per il periodo gennaio-agosto 2016 rilevati da NPD Group, società internazionale specializzata nelle ricerche e informazioni di mercato.

Il nostro Paese ha registrato la più alta crescita fra i principali paesi europei: nei primi otto mesi dell'anno, che rappresentano circa il 40% del giro d'affari totale annuo, il mercato del traditional toys mostra segnali positivi chiudendo con un trend pari a +10,4% in valore con un prezzo medio in incremento del 3,2%.

Trend positivi anche per i principali paesi europei che complessivamente registrano un +5,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nel mercato nazionale, nove su undici supercategorie mostrano un andamento positivo: tra queste c'è il comparto dei building sets che registra un +21%, la più alta crescita in termini di fatturato, e che diventa la seconda supercategoria per giro d'affari nel periodo.

Nel periodo gennaio-agosto, al primo posto per fatturato è il comparto outdoor & sport toys che rappresenta circa un quinto del mercato del giocattolo grazie ai prodotti stagionali estivi. Invece per quanto riguarda infant/toodler/preschool toys l'incremento è pari al +18%, grazie al fenomeno Paw Patrol, alla buona performance delle linee Playmobil, ai prodotti Thomas & Friends e alle novità Super Wings e Blaze and The Monster Machines.

Fra le top properties (brand & license) troviamo al primo posto Star Wars seguita da Disney Frozen, Lego City, Barbie, Avengers e Paw Patrol. Tra le properties con maggior crescita ci sono: Lego Nexo Knights (21° posto), Masha & Orso (10°) e Batman vs Superman (39°).

  • shares
  • Mail