Giochi da tavolo, Warhammer 40.000: il Dio del Caos Tzeentch

Continuiamo a parlare di Dei del Caos nel gioco da tavolo Warhammer 40.000 (e Warhammer Battle Fantasy): ecco il Dio del Caos Tzeentch.

warhammer 40k tzeentch.jpg

Warhammer 40.000 - Proseguiamo il viaggio alla scoperta dei principali Dei del Caos del gioco da tavolo Warhammer 40.000 (e tecnicamente anche Warhammer Battle Fantasy). Dopo aver parlato di Khorne, Nurgle e Slaanesh adesso è il turno di Tzeentch, il dio della conoscenza, della sapienza e del fato. Tzeentche sa tutto, conosce tutte le azioni del passato, del presente e del futuro, anche quelle che potrebbero essere fatte. E' il dio del cambiamento e i suoi adorato sono spesso persone che agognano conoscenze maggiori o poteri di preveggenza. Ma c'è un rovescio della medaglia: i suoi cultisti sono quelli che subiscono mutazioni maggiori, con tanto di becchi, piume e zampe di uccelli.

Warhammer 40.000: il Dio del Caos Tzeentch

Quando si parla di riti o creature connesse a Tzeentch si parla di Tzeenchiano. Tzeentch è conosciuto anche con i nomi alternativi di Colui che è in perenne cambiamento e Cambiatore di Vie. Visto che ama il cambiamento, non ha un aspetto definitivo, anche se in Warhammer Battle Fantasy spesso viene raffigurato come una nuvola luminosa che cambia colore. Anche se questo è quello che immaginano coloro che non lo hanno mai visto, nella realtà ha più di un viso e tutti gli occhi sono impegnati a scrutare i diversi futuri possibili, mentre le sue bocche dicono tutte le stesse cose, ma con piccole differenze.

Nel gioco da tavolo Warhammer 40.000 Tzeentch viene adorato dagli Space Marine del Caos della Legione Corrotta della Stirpe dei Mille. Una peculiarità dei suoi devoti è di cercare le antiche conoscenze di magia nera (più proibite sono e meglio è) per cercare di aumentare il proprio potere. Fra i suoi devoti si annoverano parecchi maghi, anche se non mancano guerrieri, politici, criminali e tutti coloro che ambiscono un cambiamento. Il problema è che a volte ci sono seguaci di Tzeentch sostenuti da nobili ideali, ma ogni volta che cercano nuove conoscenze o di cambiare qualcosa non fanno altro che aumentare il potere della divinità.

Foto | jon_a_ross

  • shares
  • Mail