Giochi da tavolo, Warhammer 40.000: le conseguenze dell'Eresia di Horus

Quali furono le conseguenze dell'Eresia di Horus nel gioco da tavolo di Warhammer 40.000? Eccole.

Warhammer 40k Eresia Horus

Warhammer 40.000 - L'eresia di Horus nel gioco da tavolo di Warhammer 40.000 lasciò delle cicatrici profonde. Avevamo lasciato l'Imperatore in punto di morte mentre dava istruzioni per la costruzione del Trono d'Oro. Non appena la guerra civile terminò, Roboute Guilliman, Primarca degli Ultramarine, si occupò di raggruppare le forze Lealiste. Nel contempo spedì la sua Legione, quasi del tutto intatta, per la galassia permettendo così alle altre Legioni di rinascere dalle loro ceneri. Per quanto riguarda le Legioni del Caos, alcune fuggirono nell'Occhio del Terrore, mentre i Guerrieri di Ferro cercarono di resistere nelle roccaforti conquistate e vennero scacciati solamente dopo molti decenni.

Warhammer 40.000: cosa accadde dopo l'Eresia di Horus

I Signori della Notte, intanto, continuarono il genocidio lungo la Frangia Orientale e questo andò avanti fino a quando Konrad Curze non si rese conto di essere diventato il mostro che una volta combatteva. Ecco che allora fece in modo che una assassina Callidus lo uccidesse su Tsagualsa. Nel frattempo Alpharius portò gli Ultramarine in una trappola su Exkrador, venne ucciso da Guilliman.

Quando finalmente anche l'ultima Legione del Caos andò nell'Occhio del Terrore, Guilliman cercò di ricostruire l'Imperium facendo in modo che non potesse più succedere una tragedia come quella dell'Eresia di Horus. Ecco che allora qui nacquero la Flotta Imperiale e la Guardia Imperiale, precedentemente riunite sotto il nome dell'Esercito Imperiale. L'Inquisizione si inserì di più negli avvenimenti di questo periodo e vennero creati i Cavalieri Grigi per combattere il Warp.

Il Concilio della Terra venne sostituito dai Sommi Signori della Terra, dodici in tutto: costoro cercavano di reinterpretare il volere dell'Imperatore e ricostruire l'Imperium. Ed è sempre qui che si inserì la Seconda Fondazione, ovvero il momento nel quale le Legioni degli Space Marine vennero suddivise in Capitoli di mille unità ciascuno. Diciamo che Rogal Dorn, Vulkan e Leman Russ non furono molto contenti di questa idea, ma Guilliman aveva il sostegno dei Sommi Signore e la riforma passò.

Altra conseguenza dell'Eresia di Horus fu che da quel momento in poi altri nemici cominciarono ad imperversare nell'Imperium: Tiranidi, Orki, Necron, Eldar Oscuri e altre legioni traditrici. E l'Imperatore? Ormai è solamente un mucchio d'ossa tenuto in vita (si fa per dire) dalla sua energia psionica.

Foto | waaaghschale

  • shares
  • Mail