La Settimana del Gioco in Scatola: dal 12 al 20 novembre l'Italia di mette in gioco con Hasbro

settimana del gioco in scatolaL'Italia si mette in gioco per una settimana. Parte oggi la Settimana del Gioco in Scatola promossa da Hasbro. Dal 12 al 20 novembre tutta Italia sarà coinvolta in un grande progetto ludico che coinvolgerà 100 città, grandi e piccole, oltre 100 locali, 50 scuole, 50 oratori e 10 università con l’obiettivo di far riscoprire agli italiani la cultura del gioco e i valori educativi trasmessi dai giochi in scatola. Protagonisti assoluti saranno Monopoly, Trivial Pursuit, Cluedo, Indovina chi, Forza 4, Taboo e Twister, ma anche i nuovissimi Cranium, Boogle Flash e Triominos.

Ad aprire le danze sarà l'evento Stasera si gioca in programma oggi a Milano, ma la passione per il gioco in scatola arriverà in altri 100 comuni, da Torino a Catania, passando per Venezia, Roma e L'Aquila. Ognuno, secondo la propria creatività, ha organizzato una festa dedicata alla famiglia e al gioco.

Anche il mondo della scuola ha voluto dare il suo contributo, accogliendo con passione la proposta di inventare il gioco in scatola del futuro. Sono infatti ben 50 le scuole elementari e medie che partecipano al concorso Creatività in scatola. Partendo da alcuni semplici elementi base, cioè il tabellone, i dadi e le pedine, le classi coinvolte dovranno creare da zero un vero e proprio gioco in scatola. La scuola vincitrice della prima edizione è l'Istituto Comprensivo 'A. Manzoni', Scuola Primaria 'G. Ghirotti' di Creazzo (VI), che ha presentato Divertiland, un grande parco dei divertimenti con giostre e circhi, ed è stato creato con un duplice scopo: far imparare ai bambini i numeri decimali attraverso il gioco quindi il divertimento.

In 10 atenei universitari invece gli studenti, impegnati in prima linea con le Associazioni Studentesche, impareranno a gestire il loro patrimonio con una divertente partita a Monopoly o testeranno la propria preparazione accademica con una sfida a Trivial Pursuit.

La Settimana del Gioco inoltre, sostiene l’iniziativa sociale Non nasconderti dal gioco, nasconditi per gioco, promossa da Pepita, Cooperativa sociale specializzata nella realizzazione di progetti educativi e sociali. Saranno coinvolti, a questo proposito, ben 50 oratori sparsi su tutto il territorio nazionale, che animeranno eventi e speciali tornei dedicati alle famiglie e ai loro bambini. E non solo: proprio tutti avranno la possibilità di divertirsi grazie al network di oltre 100 locali,
tra pub e librerie, che si trasformeranno in vere e proprie ludoteche, dando la possibilità di improvvisare tornei o lanciarsi in divertenti sfide dall’happy hour fino alle ore piccole.

La lista degli eventi la potete consultare sul sito ufficiale. Potete seguire tutte le iniziative sul blog e sul profilo Facebook Stasera si gioca.

  • shares
  • Mail