Barbie e Greenpeace fanno pace: la Mattel userà carta riciclata per il packaging

barbie greenpeace

Barbie e Greenpeace hanno fatto pace. Se ben ricordate la Mattel era stata recentemente presa di mira da Greenpeace perché per i suoi packaging fatti con carta derivata dalle foreste pluviali. A giugno Greenpeace aveva lanciato una campagna virale con protagonista Ken, che lasciava Barbie dopo aver scoperto la sua connivenza con i responsabili della deforestazione.

La Mattel prima aveva fatto pressioni sulla Asia Pulp and Paper, l'azienda che produceva la carta per i packaging. Ora, ha deciso di interrompere i rapporti con la Asia Pulp and Paper e di impegnarsi a produrre packaging con carta riciclata. Kathleen Shaver, la Corporate Responsibility Director di Mattel dichiara:

"Entro il 2015 il nostro obiettivo è di avere l'85% dei nostri packaging realizzati con materiali riciclati o fibre certificate".

Greenpeace applaude la scelta di Mattel e afferma:

"Le foreste pluviali dell'Indonesia dovrebbero esistere per ospitare le tigri della Sumatra, non per fare le confezioni dei giocattoli. Ecco perché è una buona notizia che la Mattel abbia deciso di adottare una nuova politica sulla carta"

  • shares
  • Mail