Caccia al peluche o pupazzo perduto su Pinterest

Il database dei peluche e pupazzi perduti. Un archivo per cercare di ritrovare il soffice compagno di giochi.

caccia-al-peluche-perduto-pinterest

I peluche e gli animali teneri e morbidi sono i compagni di gioco preferiti dei piccoli. Riescono a portarli con sè in ogni momento della giornata. Spesso arrivano in casa quando i bimbi sono appena nati e li accompagnano nella crescita. Come fare a meno del compagnuccio soffice durante la notte quando capita di fare sogni agitati? Come dimenticare di metterlo nello zainetto quando si esce di casa o si va fuori città per qualche giorno? I bimbi si attaccano in maniera forte alle "creature" e quando capita di lasciarli o dimenticarli in qualche posto è un dramma.

Se poi si intraprende una caccia al peluche ma non si riesce a trovare, diventa una vera e propria tragedia. Per ovviare o aiutare a consolare i piccoli e i pupazzi sfortunati, è stato istituito un database su Pinterest in cui genitori e figli caricano foto dell'amico perduto e i dati del pupazzo e del luogo in cui è stato visto l'ultima volta. Al parco, in gita, al supermercato, in vacanza e nello zaino in cui era custodito.

Era già successo che un social network avesse dato un mano ad un piccolo a ritrovare il suo coniglietto, come potete seguire nella video news subito sotto. E anche se le storie non hanno il lieto fine può aiutare a far capire al piccolo che si è fatto di tutto per risolvere.

L'archivio di Pinterest è diviso per Paese, e le immagini vengono caricate per la maggior parte da Gran Bretagna, Stati Uniti, Messico, Canada ma anche da altri Paesi europei come Germania e Svezia. Quando si ha la fortuna di ritrovarlo vengono anche inserite le foto su twitter o facebook per immortalare il luogo dove è stato ritrovato il peluche con tutte le informazioni del caso, magari aggiungendo la foto del pupazzo e del bimbo felici di essersi riuniti.

[Via e Foto Lost Teddy Bear @twitter]

  • shares
  • Mail