Nuovi giochi da tavolo Asterion: dai 3 porcellini ai treni

Passione per il mondo delle favole e voglia di avventura: sono questi gli ingredienti principali dei nuovi giochi lanciati sul mercato dal marchio Asterion.

Il primo titolo è "I tre piccoli porcellini", ispirato alla storia dei tre fratellini che, per la necessità di ripararsi dal freddo invernale e di sopravvivere, non finendo nello stomaco del lupo, devono costruire una casetta che sia il più resistente possibile. Dopo i primi 2 tentativi con paglia e legno, che risultano non abbastanza efficaci da tenere lontano il lupo, decidono di costruire una casetta in mattoni, a prova di invasori. Il lupo non riesce ad abbatterla e i porcellini sono salvi!

Il gioco riproduce le tre casette, attraverso delle carte con una grafica deliziosa e presenta due diversi livelli di difficoltà, che lo rendono idoneo anche agli adulti. Infatti, tutti saranno chiamati a soffiare, come il lupo nella favola. Nel gioco, adatto a bambini dai 7 anni in su, si utilizzano i dadi, su cui sono raffigurate porte, finestre e tetti, che saranno necessari a costruire le casette. Quale occasione migliore delle festività natalizie per sfoderare tutte le vostre abilità e sfidare gli amici?

Avventura e treni sono, invece, i protagonisti dei due nuovi giochi "Ticket to Ride Nederland" e "Ticket to Ride Europe". In entrambi sarete impegnati a costruire una rete ferroviaria, con stazioni e vagoni, ma anche ponti e gallerie da attraversare. Obiettivo del gioco è diventare il più potente magnate ferroviario, a seconda del contesto, nei Paesi Bassi o nelle capitali europee di inizio '900. I titoli rappresentano entrambi una variante del classico "Ticket to Ride" e sono adatti a bambini dagli 8 anni in su.

[Foto Asterion]

  • shares
  • Mail