Lego Lo Hobbit: Gran Burrone costruito con 200000 mattoncini

Un modello Lego di Gran Burrone costruito con 200mila mattoncini. Un capolavoro legato alla saga fantasy di Tolkien.

lego-lo-hobbit-granburrone Tra i capolavori Lego realizzati da artisti un po' ingegneri e un po' architetti, ho scovato una meraviglia dedicata ad una location della saga di Tolkien: Gran Burrone. Ne Lo Hobbit, Bilbo Baggins fa tappa a Gran Burrone, assieme a Gandalf e ai Nani durante il viaggio di andata verso la Montagna Solitaria e in quello di ritorno verso la Contea. È un avamposto degli Elfi nella Terra di Mezzo.

Alice Finch e David Frank sono i responsabili di questa chicca costruita con ore di lavoro. Amano l'universo di Tolkien e i mattoncini Lego, perché solo la passione può spingere a creare una gigantesco modello composto da 200.000 pezzi. Il modello di Gran Burrone esteso e dettagliato proprio come nei film (nel testo Il Signore degli Anelli non è proprio descritto, piuttosto è evocato, e solo Tolkien poteva farlo). E' un luogo importante per lo svolgimento della storia perché fa da spartiacque tra due sezioni narrative, il viaggio degli Hobbit e il viaggio della Compagnia dell'Anello.

Gli artisti per ricreare i minimi particolari hanno studiato le pellicole immagine per immagine. Dopo aver studiato la storia de La Compagnia dell'Anello e altri modelli, la coppia di artisti ha lavorato nel corso del 2013, e ha messo a disposizione dei fan e degli amanti dei mattoncini delle immagini straordinarie. La costruzioni intricata e gigantesca parla certamente da sé, ma i creatori hanno spiegato in dettaglio il processo nel corso dell'intervista pubblicata su The Brothers Brick. Seguite e acculturatevi...c'è solo da imparare.

[Via The Brothers Brick]
[Foto Alice Finch]

  • shares
  • Mail