Natale 2013: Ugglys Pug Electronic Pet, il cane dai rumori imbarazzanti

Non è il classico cucciolo che ci aspetteremmo per Natale, con lo sguardo tenero e bisognoso di coccole, ma non si può negare che Ugglys Pug Elctronic Pet, il cane arrivato dall'Australia, ispiri tanta simpatia.

Il carlino dagli occhioni tondi e sporgenti, e la bava verde che fuoriesce dal muso, è di sicuro originale, in morbida gomma e dai colori vivaci. In prossimità delle zampe ha un'apertura, abbastanza grande da poter inserire una mano nell'animale per muoverne le mascelle. Con il movimento lo si farà abbaiare, provocherà degli strani rumori (più di 30), tutt'altro che piacevoli, anzi sgradevoli, ma al tempo stesso divertenti, e più aprirete, più saranno forti!

Ma non è finita qui, infatti il collare presenta dei tasti sonori, tra cui uno in particolare, di colore nero, che riproduce il volo di un insetto, ed uno grigio che ha la funzione di regolare il volume dei suoni.

Il gioco è stato prodotto dalla Moose ed è già apparso nella classifica dei 15 regali più desiderati di "Toys R Us". Ad accompagnare il cane elettronico, disponibile in 3 colori diversi (grigio, marrone e beige) ci sono nella confezione, che ricorda una cuccia, un grande certificato d'adozione a forma di osso e il manuale delle istruzioni.

Ugglys Pug Electronic Pet non sarà il cane più grazioso del mondo, al contrario, risulta bruttino e anche buffo, ma potete dormire sonni tranquilli perché non distruggerà le vostre pantofole e, soprattutto, non vi chiederà di uscire per la passeggiata, nonostante produca rumorini abbastanza imbarazzanti! Il carlino è stato avvistato sul sito Amazon al costo attuale di 44 euro. Un "animale" davvero poco impegnativo, adatto a bambini dai 6 anni in su.

[Foto Amazon]

  • shares
  • Mail