Mattel: è morto il papà di Barbie Elliot Handler


Oggi Barbie probabilmente rinuncerà al suo rosa per vestirsi a lutto. È morto a 95 anni Elliott Handler, cofondatore della Mattel e da tutti considerato come il "papà" di Barbie. Handler nacque in Colorado, poi, trasferitosi a Los Angeles, cominciò la sua scalata al successo fondando un'azienda che produceva gioielli. Poi, nel 1945 assieme a Harold Matson Elliot Handler creò la Mattel.

Il primo successo della Mattel fu Uke-a-Doodle, un ukulele di plastica. L'azienda si specializzo in armi giocattolo, ma il grande successo arrivo con una bambola: Barbie L'idea fu in realtà della moglie Ruth, che diede alla bambola il nome della figlia Barbara. In verità Elliott Handler pensava addirittura che Barbie sarebbe stato un flop perché i genitori non avrebbero mai comprato una bambola con proporzioni fisiche realistiche.

A Elliott Handler si deve anche la creazione delle Hot Wheels negli anni 60, che con Barbie rimangono ancora uno dei più grandi successi di Mattel. Handler fu il primo nell'industria del giocattolo a capire l'importanza della TV. Nel 1955 la Mattel spese 500000 dollari per acquistare uno spot all'interno del Mickey Mouse Club per la sua pistola Burp Gun. Un decennio dopo la Mattel era per il Wall Street Journal l'azienda che si pubblicizzava meglio nel mondo dei giocattoli. RIP Elliot Handler.

[foto Freewebs]

  • shares
  • Mail