Back to School 2011-2012 Quo Vadis: da Andy Warhol al coniglietto Miffy

agende quo vadis

Il brand "Quo Vadis", famoso per i colorati taccuini "Memoriae", quest'anno propone un "back to school" ricco di agende 2011-2012 per ragazzi e adulti. Gli appassionati di arte potranno trovare ispirazione tra le parole provocatorie dell' Agendabook dell'artista Ben Vautier e tra le colorate pagine della Textagenda e dell'Universitaire del grande Andy Warhol. Lasciamo la pop art e la scrittura densa di significati per scoprire le agende firmate dalla grafica "Born 2B", marchio irriverente degli illustratori Bertrand Lehmann e Jaques Vallotton.

Per rispondere alle tante appassionate di moda arrivano le copertine glamour di "Bobbypin" del designer americano Jeffrey Fulvimari. Dal fashion compiamo un grande volo verso la libertà dell'agenda ludico-educativa "Inliberta", pagine con citazioni e riferimenti storici vi accompagneranno per ben 16 mesi. Passato e presente trovano forma nell'Agendabook "Peace and Love" con i tre modelli: amore, pace e felicità. Valori e simboli si ritrovano anche nelle agende "Union Jack", per un ruggente stile tutto pop-rock. Dalla musica passiamo all'ambiente con le colorate versioni della Textagenda "Equology by Quo Vadis", realizzate con carta riciclata.

Ma finalmente passiamo alle proposte ideate per i giovanissimi! Mentre le girls, fans dello stile kawaii, potranno passare un nuovo anno scolastico con la famosa coniglietta "Miffy", i boys potranno partire alla scoperta del mondo con "Wize & Ope". Infine i numerosi amanti degli animali potranno appuntare compiti e pensieri sulle Eurotextagenda "I miei amici a quattro zampe" e "Animali". Le novità segnalate sono disponibili nei punti vendita presenti sul sito ufficiale.

[Foto Quo Vadis]

Agende 2012 Quo Vadis
Agende 2012 Quo Vadis
Agende 2012 Quo Vadis
Agende 2012 Quo Vadis
Agende 2012 Quo Vadis
Agende 2012 Quo Vadis
Agende 2012 Quo Vadis
Agende 2012 Quo Vadis
Agende 2012 Quo Vadis
Agende 2012 Quo Vadis
Agende 2012 Quo Vadis
Agende 2012 Quo Vadis

  • shares
  • Mail