Berserk, arriva l'action figure di Casca

Per la linea di action figure Figma, ecco il personaggio di Casca dal fumetto giapponese e dall'anime di Berserk: se avete già Gatsu, non potete perdere Casca!

Berserk action figure Casca

Sempre nella linea Figma, ecco che da Berserk arriva dritta dritta l'action figure di Casca. Max Factory ha deciso di proseguire nella sua opera di produzione di statuine dedicate all'universo di Berserk ed ecco che finalmente sono stati aperti i preordini per l'action figure di Casca. In questo caso particolare, tutto è avvenuto in via del tutto straordinaria grazie alla collaborazione di Good Smile Company.

L'action figure di Casca

Per quanto riguarda l'action figure di Casca della linea Figma, ecco che la spadaccina della Squadra dei Falchi ci viene giustamente proposta con la sua armatura con elmo piumato. L'action figure è dotata di spada, la stessa che abbiamo visto nell'anime e nel fumetto e propone un volto alternativo, con il quale creare diverse composizioni. Il tutto è stato studiato in modo da permettervi di ricreare anche scene di combattimento, soprattutto se associate l'action figure di Casca a quella di Gatsu, la quale dovrebbe uscire a breve.

Se siete interessati all'action figure di Casca Figma, si trova già in preordine al costo di 4200 yen, pari a circa 30 euro (un prezzo abbordabile direi), mentre la data di uscita effettiva è quella dell'aprile 2014.

Chi è Casca in Berserk?

Casca o Caska è un personaggio creato dal mangaka Kentaro Miura per il suo seinen fantasy/horror Berserk. Si tratta della prima donna protagonista della serie, uno dei personaggi più importanti: guerriera, donna del protagonista e folle.

La storia di Casca inizia quando da piccola viene venduta a un nobile dal padre: durante il viaggio, il nobile cerca di approfittarsi di Casca, ma la piccola scappa e viene salvata giusto in tempo da Grifis e dalla sua Squadra dei Falchi. A questo punto Casca decide di diventare una guerriera, diventando Comandante dell'Armata.

Quando Gatsu irrompe nelle loro vite, Casca inizialmente prova odia per il ragazzo, salvo poi nel corso della serie scoprirsi innamorata di lui (anche se non dimenticherà mai il suo primo amore, Grifis). Quando Grifis tenta la scalata al successo e finisce per far innamorare di sé la figlia del re, Charlotte, ecco che viene catturato. L'Armata dei Falchi cade in disgrazia, tutti le danno la caccia, ma Casca riesce a guidarla, almeno fino a quando Gatsu non torna nell'Armata. A questo punto la vicenda della donna si complica: riuscirà a salvare Grifis, ma l'uomo ormai ha evocato i quattro della Mano di Dio e ha anche consacrato tutti i membri della Squadra dei Falchi agli apostoli affinché lui possa rinascere. Ed effettivamente gli apostoli cominciano a dare la caccia ai guerrieri, fino a che Grifis non rinasce come il quinto angelo Phemt.

A questo punto Grifis-Phemt violenta Casca sotto gli occhi di Gatsu. La ragazza, incinta del figli di Gatsu, abortisce un feto contaminato dal Male il quale diventerà un Bambino Deforme. Casca impazzisce, fugge dalle cure dei suoi amici, viene accusata di essere un'eretica, ma viene salvata prima dal Bambino Deforme e poi dal marchio sulla sua mano. Ritorna da Gatsu, ma se ne allontana ancora una volta quando questi la colpisce. La saga continua.

Foto | Itakon

  • shares
  • Mail