Twigis il primo social network per bambini

Twigis, il primo social network per bambini, arriva in Italia grazie ad RCS e in collaborazione con Telefono Azzurro e Moige (Movimento Genitori) e con il patrocinio della Polizia Postale.

Pensato per i bambini di età compresa tra i 6 e i 12 anni, Twigis (la versione italiana di Tweegee.com) sbarca online in modalità "Beta" per offrire ai giovanissimi uno spazio in cui poter giocare, imparare, informarsi, esprimersi creativamente, interagire con gli amici e i compagni di scuola, ma in una realtà virtuale sicura e controllata.

Dopo aver creato un profilo personale, i bambini possono seguire le proprie passioni, interagire con la cerchia di amici, divertirsi con i tanti giochi disponibili, leggere notizie appositamente selezionate e pensate per ragazzi. In aggiunta possono condividere file, contenuti, calendari personali, fumetti ed anche comunicare attraverso il forum e la chat, costantemente moderati e controllati: ogni discussione o messaggio viene sottoposto ad approvazione prima di poter essere pubblicato, in modo da proteggere i ragazzi da contenuti inappropriati. È proprio in questa ottica è nata la partnership con Telefono Azzurro e con Moige che hanno partecipato all'analisi e alla definizione della struttura e dei contenuti.

Visitando il sito ufficiale ci troviamo davanti ad una community colorata e allegra con varie sezioni principali: Mio profilo, Notizie, Giochi, Forum, Mondi e Fumetti. Tra i game, oltre ai passatempi online scopriamo anche la pagina "disegna e colora", che presto ospiterà simpatici disegni, mentre nello spazio fumetti è possibile leggere e creare nuove storie.

[Via Telefono Azzurro]
[Foto Twigis]

  • shares
  • Mail