Royal Baby: doll da collezione e prime idee gioco

La mania per il Royal Baby, George Alexander Louis, ha contagiato anche il pianeta dei giocattoli e dei collezionisti, che non potevano sottrarsi all'attesa nascita.

Early Learning Center (ELC) festeggia il grande evento, che ha monopolizzato il mondo, con "HappyLand Royal Baby", un set di personaggi in edizione limitata con cui giocare, pensato per i più piccoli. Kate e William, accompagnati dall'elegante carrozzina con il bebè George, diventano simpatici pupazzetti, ideati per stimolare la fantasia dei bambini, che potranno inventare nuove storie con la dolce famiglia al completo, in vendita al costo di £8.00.

Per i grandi collezionisti di bambole arriva il "Royal Baby Prince" by Paradise Galleries Master Sculptor. Realizzato con testa e arti in vinile, con corpo morbido e con dettagli dipinti e cuciti a mano, il Royal Baby non è un giocattolo, ma una vera e propria doll da collezione.

Con i suoi grandi occhi azzurri, le lunghe ciglia e un'espressione irresistibile, il baby doll ci conquista con la sua innocenza. L'eleganza del modello emerge anche dal look scelto in cui predomina il candido bianco e il delicato azzurro: cappellino removibile, colletto alla Peter Pan, cuciture decorative e calzini. Grande circa 20 pollici e dotato di accessori, Royal Baby Doll viene venduto con certificato numerato di autenticità e in scatola da collezione al costo di $99,00.

George Alexander Louis invade anche l'universo del craft con "Royal Baby Felt Doll" by Netties Needles Too, un piccolo set di feltro "Princess e Baby Boy" disponibile sul sito Etsy. La neo mamma con due abitini e due paia di scarpe, due corone e il suo bebè è pronta per giocare con le piccole principesse.

  • shares
  • Mail