Magic the Gathering - Scars of Mirrodin, completato poco più di metà spoiler!

Scars Of Mirrodin Logo

Continuano a trapelare indiscrezioni su Scars of Mirrodin, espansione di prossima uscita del "nostro amato" Magic the Gathering!

Ad oggi il conteggio delle carte rivelate si è fermato a 136 su 249 quindi, anche se di poco, si è superato lo "scoglio" di metà spoiler. E, rovistando tra le carte che andranno a comporre questo discusso quanto aspettato set, abbiamo scoperto che ci sono alcune ristampe davvero eccellenti: stiamo parlando del Mindslaver e del Trinket Mage, due carte che i giocatori del vecchio Extendend conoscono molto bene e che, quasi sicuramente, potranno trovare il loro posto anche in mezzo ai nuovi mazzi che si andranno a formare nel post-Scars of Mirrodin. Ma ci sono nuove carte ancor più interessanti delle ristampe e che, se ci fate caso, prendono "spunto" da alcune "pics" che si usavano tempo fa...

Questo è il caso dell'artefatto Ratchet Bomb che, praticamente, è molto simile alla "vecchia" Powder Keg anche se, in questo caso, ci sono delle differenze sostanziali.

In primis la Ratchet Bomb non ha i "limiti" della Powder Keg e, a parte le terre, può distruggere qualsiasi permanente con il costo di mana pari al numero di segnalini apposti su di essa. E, rispetto alla Powder Keg, la Ratchet Bomb "acquista" segnalini tappandola quindi, come si può ben intuire, possiamo anche "lasciarla lì" sul tavolo e scegliere noi quanti segnalini darle o non darle. Oltretutto, grazie alle nuove abilità di "spostamento" dei segnalini, la Ratchet Bomb può diventare subito "pericolosa" anche se, di questo, ne parleremo a spoiler conclusi...

Che dire ancora: le carte stanno uscendo abbastanza regolarmente anche se, per il momento, non spiccano di certo le "breaking-card" che possono, da sole, costruire un mazzo. Ci tocca quindi aspettare lo spoiler completo per sapere se, da Scars of Mirrodin, usciranno mazzi pregevoli come il vecchio e glorioso Affinity!

via | MTGSalvation

  • shares
  • Mail