Doraemon: la statua per le strade di Tokyo

Doraemon: la statua a Tokyo

Come mi piacerebbe avere come compagno di giochi e avventure Doraemon, il gattone spaziale, dalla tasca quadri-mensionale da cui tira fuori una serie di strumenti tecnologici buffissimi con cui aiuta Nobita, nati dal estro della mangaka Fujiko F. Fujio e noti per l'anime anni '80. Sono spesso gelosa di Nobita, il bambino che aiuta continuamente e cerca di togliere dai guai, grazie ai suoi strumenti con i quali solitamente crea solo ulteriori pasticci. Ma è troppo divertente.

L'amore per Doraemon è grande da noi, ma è veramente smisurato in Giappone dove il robot è un vero e proprio mito. Al personaggio sono dedicate mostre e spesso statue come in questo caso: l'immagine al top del post mostra il gatto in pietra, sulla porta di un locale a Tsukushima nella città di Tokio. Sarebbe bello portarselo a casa: forse, però, è un po' troppo pesante.

[via Shibuya246]

  • shares
  • Mail