I robot ecologici in kit realizzati con il legno riciclato

Una serie di robot di legno ideati dal designer Housei Suzuki. Mokuseiderz sono sei modelli in kit di robot da battaglia che si battono per salvare il pianeta, realizzati sfruttando le bacchette da batterista rotte.

robot-ecologici

Nice Company, è un' azienda giapponese che produce accessori per musicisti ma non solo con materiale riciclato, come il mini portachiavi, penne costruiti utilizzando resti di bacchette rotte. L'azienda vende molti prodotti che "rispettano" l'ambiente.

Questa volta i responsabili hanno pensato di riutilizzare le bacchette della batteria rotte, che altrimenti sarebbero rifiuti da gettare nella spazzatura, per dare vita ad una serie di robot ecologici in kit, da assemblare, chiamati Mokuseiderz. I loro nomi? Anglle, Bullezz, Buron, Ronaise, Jutelni, Eyanth sono dei deliziosi modelli confezionati in divertenti scatoline.

Le macchine, le industrie e i prodotti chimici minacciano di continuo l'ambiente e la squadra di guerrieri combatte per difendere la Terra da questi nemici. I robot si lanciano in battaglia e i 'nemici' cadono uno dopo l'altro, fino a quando i guerrieri iniziano a disperdere fumo e inquinamento, e il cielo azzurro ricompare. Ma questa è solo la prima battaglia, molte altre ce ne saranno per rendere il nostro Pianeta più verde e vivibile.

L'artista Housei Suzuki per i robottini -in vendita qui- trae ispirazione dai giorni di scuola elementare, quando avrebbe voluto costruire e giocare con i modellini di giocattoli che fossero completamente mobili e snodati. I set è il risultato di quello che ha realizzato nel corso degli anni: ha solo scelto un altro tipo di materiale, insolito per dei robot, il legno.

[Via Pingmag]
[Foto Mokuseiderz @facebook]

Mokuseiderz, i robottini di legno da assemblare
Mokuseiderz, i robottini di legno da assemblare
Mokuseiderz, i robottini di legno da assemblare

  • shares
  • Mail