Buone notizie dal mondo Lego

Probabilmente a Legoland si sta facendo festa in questo momento. Quella appena passata è stata infatti decisamente una buona settimana per la Lego. Ecco tre buoni motivi per cui gli omini Lego oggi possono essere ancora più sorridenti del solito:

1) l’International Academy of Visual Arts ha assegnato per il secondo anno consecutivo il Silver Award per l’animazione a una pubblicità del videogame Lego Star Wars. Prodotto dai Brian Zoo Studios, lo spot mostra una battaglia con le spade laser tra Luke Skywalker Darth Vader, naturalmente in versione Lego. Qui sopra potete vedere lo spot.

2) nell’ultimo numero di Time Magazine i mattoncini Lego sono stati inseriti tra le invenzioni più importanti degli ultimi 60 anni. Al fianco di Enzo Ferrari, Coco Chanel e Mary Quant, ci sono dunque anche i fondatori della Lego, Ole e Godtfred Kirk Christiansen. La motivazione? “C’è qualcosa di meraviglioso nel fatto che con pochi mattoncini puoi trasformarti in un architetto e costruire una casa. Che con qualche pezzo in più può essere trasformata in una torre. Uno strato colorato sopra l’altro. Mattone sopra mattone. Un ottimo lavoro. Divertente.”

3) è stata infine smentita la notizia circolata nei giorni scorsi che prevedeva che negli Stati Uniti a Natale la Lego non sarebbe riuscita a soddisfare le richieste dei clienti. Mattoncini per tutti!

Una sola notizia rischia di rovinare la festa in casa Lego. Leggo su Corriere.it che sono state confermate le voci per cui dal prossimo anno la produzione sarà gradualmente spostata dalla Danimarca ai Paesi dell’Est e in Messico, per abbattere i costi. Entro il 2010 i mattoncini non saranno più prodotti in Danimarca.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: