TF 07: il pappagallo Squawkers McCaw

Squawkers McCaw hasbro pappagallo robotCani, gatti, pesci rossi e tutti gli altri animali da compagnia ormai sono decisamente sorpassati, anche Licia Colò se ne dovrà fare una ragione. Oggi, per essere veramente hip bisogna avere un animale robot: dopo Ducky, l’inquietante cane giapponese che sembra uscito da un racconto di Philip K. Dick, alla Toy Fair newyorchese Hasbro ha presentato Squawkers McCaw, il pappagallo che vedete qui a fianco, in vendita dal prossimo autunno a 70$.

Squawkers non è una semplice riproduzione di un pappagallo. Come un uccello vero, muove la testa, le ali e si addormenta quando si trova in una stanza buia. È poi possibile nutrire Squawkers dandogli dei cracker speciali inclusi nella confezione. Attenti però: quando mangia troppo, gli viene il singhiozzo.

Il pappagallo-robot è inoltre capace di ripetere le frasi che gli vengono dette (Por-to-bel-lo!) ed è programmato per rispondere a tono a saluti come “Hello” e “How are you?”.

Sembra un pappagallo, si comporta come un pappagallo, parla come un pappagallo. Ma allora che differenza c’è tra Squawkers e un pappagallo vero? Ah, ecco: Squawkers non fa la cacca.

[via New York Post]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: