Ducky, l'evoluzione del cane

ducky peluche robotAttento Fido! Oggi, hai un temibile rivale e se nei prossimi mesi non imparerai a raccontare barzellette, rischi di essere abbandonato all’autogrill. Poi, non dire che non ti avevo avvisato.

Il rivale di Fido è Ducky, il nuovo pupazzo prodotto dall’azienda giapponese Takara Tomy. Apparentemente sembra un peluche Trudy, ma in realtà è un gioco interattivo che potrebbe spedire in soffitta il Tamagochi e segnare un’ulteriore tappa verso la completa alienazione del giapponesi.

Ducky risponde alle carezze e alle parole del padrone: dapprima lo fa muovendo i suoi occhioni, poi impara nuove forme di interazione. Ducky infatti non si limita ad abbaiare, ma, se sarete dei buoni padroni, imparerà addirittura a parlare! Con un vocabolario di oltre 650 parole potrà augurarvi buona giornata o duettare con voi al karaoke. Ai giapponese sembra piacere un sacco, a me sembra l’inizio di un film horror: sarà un caso l'assonanza tra Ducky e Chucky? Questo pupazzo ci ucciderà tutti!

[via Tokyo Mango]

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: