Magic The Gathering: prime indiscrezioni sulla undicesima edizione

MTG_logo1

Arrivano dagli ormai conclusi Worlds 2008 le prime indiscrezioni sull’undicesima edizione di Magic The Gathering, il TCG più famoso del mondo.

A farne parola sono due dei personaggi di spicco della Wizards Of The Coast, Mark Rosewater e Aaron Forsythe, che durante le varie interviste si sono lasciati andare ed hanno anticipato alcune chicche riguardanti l’undicesima edizione di Magic The Gathering. In primis scopriamo che anche undicesima, come decima, sarà a bordo nero. Questo perché, secondo Forsythe, le precedenti edizioni a bordo bianco sono brutte (come lamentavano da anni la maggior parte dei giocatori).

Un’altra bella indiscrezione riguarda le rare mitiche, che saranno presenti anche in undicesima. Questo sicuramente servirà per avvicinare i giocatori che iniziano dal set base, quindi non è esclusa la presenza di qualche planeswalker.

Sempre Forsythe annuncia la probabile ristampa delle Shock Lands (le terre doppie di Ravnica), che andrebbero a sostituire le ormai obsolete Pain Land. Questa è sicuramente la notizia che più ha intrigato i giocatori, perché un’eventuale ristampa prolungherebbe il loro utilizzo anche nelle stagioni di esteso/T2 del dopo Alara.

Infine abbiamo anche una notizia per i collezionisti più incalliti: durante la proiezione della demo di Duels Of The Planeswalker (gioco per Xbox360 dedicato al mondo di Magic The Gathering), è stata mostrata una nuova versione di Garruk Lingua Selvaggia foil alternative art, che verrà spedita a chi acquisterà il videogame originale.

[via Accademia Di Tolaria]

  • shares
  • Mail