Fabjectory: quando gli oggetti virtuali prendono vita

 quando gli oggetti virtuali prendono vita Ecco un' idea eccentrica e divertente per coloro che fanno follie per Second Life, i modelli 3d, e passano la maggior parte del loro tempo nei mondi virtuali. Se siete voi gli appassionati in questione, vi assicuro che dopo tanto virtuale entrerete nella realtà.

Almeno questa é la speranza di Michael Buckbee, ideatore e fondatore di Fabjectory, una start-up che mette in vendita modellini reali creati e customizzati partendo dagli oggetti o avatar presenti in Second Life (i prezzi variano secondo la complessità del modello, da $99 a $200), avatar creati da Nintendo (da $50 a $100), e dai modelli in 3d realizzati con il programma Scketchup (da $50 - $150).

  • shares
  • Mail