Le mini4wd si rinnovano col Super

Rayhawk Gamma
Sono passati quasi venti anni dalla comparsa della prima Mini 4WD serie “Super”. Era il periodo post anime Dash! Yonkuro, la prima macchina fu infatti la Liberty Emperor (appartenente alla famiglia dell’Horizon) che il protagonista della serie portava alla vittoria nell’ultimo episodio del manga nel “rally infernale” e gli appassionati ben se lo ricorderanno. Ora nel 2012 queste cose ci sembrano lontane… troppo lontane… ed allora ecco qui che Tamiya ci rinfresca la memoria con una serie di nuove modelli e carrozzerie, con uno stile inequivocabilmente ispirato ai gloriosi modelli Super. Black Stalker, Rayhawk Gamma, Stratford vectorThunder Boomerang riportano ai fasti di quando Mini4wd era dappertutto, dai supermercati alle cartolerie.
Mini 4wd Rayhawk Gamma 2Altra aspetto importante è un apparente cambio di rotta da parte di Tamiya che colma una “lacuna tecnica” molto sentita dai modellisti: ma perchè Tamiya si ostina a produrre mini con rotelle di scorrimento in plastica che vengono irrimediabilmente gettate e sostituite regolarmente? Finalmente in questa occasione abbiamo una smentita e queste mini hanno ben 4 cuscinetti di scorrimento da 13 mm al posto di quelle in plastica. Il telaio è un Super TZ, per gli appassionati un grande ritorno, e per i più giovani un primo contatto molto interessante, prezzo medio attorno ai 17/ 20 euro.

  • shares
  • Mail