Chez Geek: miglior gioco di carte 2006!

La Giuria del Lucca Comic and Games appena conclusa, l'ha decretato il miglior gioco di carte 2006: è Chez Geek della Raven Disribution che riceve il premio "per la brillante autoironia, la facilità e rapidità di gioco e la traduzione davvero illuminata, ma soprattutto perchè uno dei personaggi del gioco è quasi sicuramente un vostro vicino di casa".

Il gioco mette in scena, con punte di cinismo, gli aspetti più inquietanti e comici della convivenza quotidiana. I giocatori sono dei Geek che convivono nello stesso appartamento, dove ciascuno ha una stanza, un lavoro e le proprie attività. A seconda del lavoro ogni Geek ha un proprio obiettivo che è il raggiungimento di un certo numero di Punti Slack (in italiano Punti Cazzeggio!): il primo giocatore che raggiunge il suo obiettivo è il vincitore. All'inizio del gioco, ognuno riceve una carta Lavoro, che è pubblica e indica l'obiettivo di Punti Slack per la vittoria e quanto denaro e tempo libero si ha a disposizione per ogni turno. Le altre carte sono le carte Vita e costituiscono il mazzo principale.

Ogni volta che si fa qualcosa di divertente per se stessi si accumulano Punti Slack. Il lavoro dà uno stipendio variabile da spendere ad ogni turno. Ogni giocatore può invitare gente a casa (invito che può essere esteso anche a cani e gatti!), può fare shopping, andare al pub, baciare persone (!), rompere le scatole agli altri giocatori, guardare la tv, dormire. Servono solo dei segnalini (o dadi) per tenere conto delle variazioni di Punti Slack accumulati.

Un gioco liberatorio e anti-stress, consigliato ad un pubblico più adulto per serate con gli amici ad alto tasso ludico!

Per acquisti online
giochinscatole.it

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: