I ragni fai da te per la notte di Halloween

Se tra le vostre paure non c'è l'aracnofobia, oggi vi suggeriamo una serie di tutorial fai da te per realizzare i ragni di Halloween. Quando pensate ai piccoli aracnidi, le vostra mente vola verso il colore nero e l'aspetto poco piacevole? Finalmente è arrivato il momento di ricredersi (se non altro per il momento) grazie al progetto di "Crafty is Cool", che vi vedrà all'opera con la tecnica amigurumi per una colorata e kawaii serie di ragnetti da disporre singolarmente in vari punti della casa o da unire con un lungo filo, che vi aiuterà a ricreare una fantasiosa ragnatela.

Invece, riuscirete ad essere impassibili alla vista di un grosso ragno "nascosto" tra i vostri capelli? Prima di urlare e "darvi alla fuga", scoprite il simpatico lavoro "Spider Headband" (by Izzy & Ivy designs) che vi aiuterà a realizzare un cerchietto molto speciale, ideale per gli scherzetti di Halloween.

Se all'elenco dei materiali utili vi mancano le palline per creare la base del ragno, il sito "Make and takes" mette a vostra disposizione un semplice e chiaro video-tutorial per creare "Pom-Pom Spiders", fatti con lana e steli di ciniglia. Seguendo il procedimento potrete ottenere in poco tempo tanti ragni della dimensione desiderata.

Per i più grandi che amano gli effetti realistici, vi suggeriamo il bellissimo "Beaded Spider Tutorial" segnalato sul blog "Craftily ever after". Muniti di perle e perline nere, più filo metallico e una comune pinza, riuscirete a comporre ragni pronti ad invadere ogni angolo della casa. L'idea in più? Trasformate il risultato in ciondoli per collane con l'aggiunta di anellini e in elementi per anelli da fissare su una base, in alternativa realizzabile anche con il filo per la tecnica "wire".

  • shares
  • Mail