Texas Hold’em, il poker texano

Texas hold'em Sta avendo un successo enorme in Italia la famosa variante del poker sportivo chiamata Texas Hold’em. Giocato originariamente nei casinò americani, il Texas hold’em ha guadagnato terreno anche da noi grazie alle trasmissioni televisive del World Poker Tour, il torneo itinerante che fa tappa in ogni parte del mondo. Giocare a Texas hold’em è un po’ diverso rispetto al poker tradizionale: ad ogni giocatore vengono date 2 carte che, insieme alle carte che il mazziere scoprirà ogni turno (dette anche “community card” ), andranno a comporre il punto finale.

Si può giocare da un minimo di 2 ad un massimo di 10 giocatori e le combinazioni sono sostanzialmente uguali a quelle del poker tradizionale, cambiano soltanto alcuni criteri di valutazione sul valore delle stesse.

Questa è solo una piccola panoramica del Texas hold’em, per maggiori informazioni riguardo alle regole del gioco potete vedere la guida che trovate su Wikipedia, mentre se già lo conoscete e volete sapere se c’e qualche torneo dalle vostre parti potete guardare il sito di italianrounders.

  • shares
  • Mail