Soft Air: gioco di squadra (con pistole e fucili)

Softair Da anni in Italia a preso piede la mania della guerra...ma finta! Stiamo parlando del Soft air (il nome deriva dalle pistole ad aria compressa), gioco di squadra e di ruolo riconosciuto anche dal CONI come “sport di squadra”. Per giocare avete bisogno di un buon equipaggiamento (pistole ad aria compressa, mimetiche e tanti pallini di gomma, plastica o vernice), un campo abbastanza grande dove allestire le missioni e soprattutto tanto buonsenso.

Sì, perché il soft air non è un gioco “guerrafondaio”: nessuno si deve fare male e i contatti fisici fra gli avversari sono assolutamente vietati. Le missioni che potete organizzare sono molteplici: dalla liberazione di un ostaggio al classico “tutti contro tutti”, dalla conquista della bandiera al “Deathmatch” fra squadre. Il tutto però corredato da una forte dose di lealtà, avendo l’accortezza di uscire dal gioco quando qualcuno ci colpisce.

Potete trovare altre informazioni su Softair, uno dei portali più grandi in Italia, oppure su softairmania, con recensioni sui prodotti e sui vari tornei.

[foto Forum.studentville]

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: