Munchkin, carte e dungeon con ironia

Munchkin, carte e dungeon con ironia

munchkin-gioco-carte

Volete un gioco divertente, facilissimo e davvero originale? Munchkin è la risposta che state cercando.

Nato nel 2000 dalla mente di Steve Jackson e illustrato da John Kovalic, Munchkin si propone come un card game “imbastardito” da alcuni elementi dei più comuni giochi di ruolo. Si gioca a turni, con un limite massimo di sei giocatori ed un minimo di tre.

Scopo del gioco è arrivare al decimo livello prima di tutti gli altri, evitando che gli avversari “interferiscano” nella nostra strategia ma cercando comunque di stringere alleanze per evitare che altri raggiungano il decimo livello prima di noi. Le carte sono suddivise in due tipi: Tesoro (bonus ed equipaggiamenti) e porta (mostri, ma anche maledizioni e malus di ogni tipo). Ad ogni livello, il giocatore scopre una carta porta dal mazzo: se é un mostro deve combatterlo, sommando la somma dei suoi bonus e del suo livello.

Se il giocatore lo batte, vince 1 livello e i bonus che il mostro portava con sé, altrimenti succedono le “brutte cose” descritte sulla carta (come ad esempio perdere un livello). Le strategie sono davvero tante e di facile intuizione così che ogni partita risulti sempre diversa e coinvolgente. Il tutto condito da una dose fortissima di humor, anche grazie alle bellissime illustrazioni di John Kovalic.

Se vi ha incuriosito, potete trovare informazioni sul sito ufficiale italiano, dove potete anche acquistare il set base al costo di 20€ circa, più le varie espansioni che contribuiscono a rendere questo gioco ancora più vasto e divertente!

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: