Robot VS Samurai, a Firenze una mostra li mette a confronto

immagine.jpg

Un appuntamento per gli appassionati di Giappone e robot giapponesi. Fino al 10 settembre infatti, presso il Museo Stibbert di Firenze, è allestita la mostra intitolata “Robot Fever. Il Samurai nell’era dei Chogokin” e mette a confronto le armi e le armature dei samurai, provenienti dal Sol Levante, con i moderni robot, frutto dell’ingegno di designer di giocattoli sia orientali sia americani.

Un percorso espositivo che ripercorre l'evoluzione del giocattolo nipponico a partire dal successo interno fino all'esplosione del fenomeno a livello internazionale. I Robot, infatti, nascono in Giappone: nuovi eroi dai valori che ricordano quelli degli antichi samurai, così come nella somiglianza delle armature e delle armi.

L'esposizione è dunque imperniata sul confronto tra i vari elementi che costituiscono le armature dei samurai conservati nella collezione giapponese del Museo Stibbert e l'interpretazione datane dai designer maggiormente influenzati dal loro gusto estetico. Ripercorre le tappe salienti dell’evoluzione stilistica dei robot a partire dagli anni ’50 fino ai giorni nostri.

stibbert_mostra-672x372.jpg

  • shares
  • Mail