Parco divertimenti, in Italia le prime montagne russe con realtà virtuale

L’attrazione si troverà al parco divertimenti di Rainbow MagicLand

3x2_virtual_coaster_02_clean.jpg

Da oggi la realtà virtuale entra anche nei Parco giochi. Inaugura oggi infatti, 25 giugno, il primo Virtual Coaster d’Italia.

L’attrazione si troverà al parco divertimenti di Rainbow MagicLand, a Roma e consiste in un rollercoaster implementato con realtà virtuale.

Come funziona? Ai passeggeri che si imbarcano sul trenino dell’Olandese Volante – il vascello fantasma de I Pirati dei Caraibi  -  viene dato un visore per la realtà virtuale che permette di calarsi in uno scenario da brivido durante la corsa: guardando nel visore ci si trova immediatamente ribaltati in uno scenario surreale, al centro di una battaglia tra galeoni.

Quella di Rainbow MagicLand è una degli ultimi parco giochi dove trovare attrazioni che aggiungono la realtà virtuale: altre sono nel NordAmerica (i parchi Six Flags), Canada (Canada’s Wonderland di Montreal), Germania (all’Europa Park di Rust), Giappone (Universal Studios Japan di Osaka) e in Inghilterra (all’Alton Towers, in Staffordshire).

rainbow-magicland_olandese-volante3.jpg

  • shares
  • Mail