Pasqua 2016: le uova segnaposto colorate

Un pensiero da lasciare ai vostri invitati per il pranzo di Pasqua

BRECKERFELD, GERMANY - APRIL 10: Freshly-painted Easter eggs are stacked in cartons at Baumeister Frischei egg and chicken farm on April 10, 2014 in Breckerfeld, Germany. The farm is among the biggest egg producers in the region, producing 120,000 chicken eggs daily to meet demand for its brightly-coloured eggs two weeks before Easter. (Photo by Sascha Schuermann/Getty Images)

Belle, economiche e facili da realizzare. Se avete tanti ospiti a casa per Pasqua e volete lasciar loro un bel ricordo della giornata, divertitevi a decorare le uova che utilizzerete come segnaposto.

Tanti colori, tutti diversi, uno per ogni invitato. Decorarle è molto facile. E’ preferibile svuotarle per evitare incidenti di percorso – a meno che non vogliate mangiarle a fine pasto, in questo caso andranno bollite – semplicemente forando il guscio con uno spillo alle due estremità  e soffiando per far uscire il contenuto dell’uovo.

A questo punto spruzzate all’interno dell’uovo dell’acqua con limone per togliere i cattivi odori; adesso potete iniziare a decorarle come volete. Si possono usare i colori a tempera, a cera, acquerelli, pennarelli; potete disegnare fiori, conigli, personaggi dei cartoni animati, fare ricami e scritte, insomma, potete sfiziarvi come meglio volete.  Si possono utilizzare anche coloranti per alimenti: in questo caso potrete semplicemente bollirle e una volta decorate mangiate durante il pranzo di Pasqua.

Easter eggs decorate a tree in a garden in Saalfeld, eastern Germany, on March 19, 2015. Around 10,000 colorful eggs will hang on the tree until Easter Monday, April 6, 2015. AFP PHOTO / DPA / MARTIN SCHUTT +++ GERMANY OUT (Photo credit should read MARTIN SCHUTT/AFP/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail