Lego Research Institute, gli scienziati sono donne

Una paleontologa, una chimica e un’astrofisica. Sono le tre protagoniste in mattoncini del set "Lego Research Institute"

Una paleontologa, una chimica e un’astrofisica. Sono le tre protagoniste in mattoncini del set "Lego Research Institute", ovvero la riproduzione in scala di un laboratorio di ricerca. Questa volte però i famosi mattoncini sono dedicati al mondo della scienza al femminile.

Una richiesta che la società danese ha introdotto nel suo set di giochi dopo la richiesta di una bambina di 7 anni: si tratta di Carlotte Benjamin, piccola appassionata di Lego, che aveva scritto mesi fa una lettera di protesta all’azienda.
La sua lamentela derivava dal fatto che i principali playset erano dedicati ai maschietti con personaggi di sesso maschile: "I personaggi femminili - scriveva la bambina - sono sempre seduti in casa, in spiaggia, nei negozi mentre i maschi salvano le persone, lavorano e nuotano perfino con gli squali”.

Insomma, una bella disparità tra sessi che alla piccola Carlotte non andava proprio giù. Così per non scontentare la loro piccola fan, Lego è subito corsa ai ripari con questo playset. All'interno della confezione "Lego Ideas #008, 21110: Research Institute", un laboratorio scientifico con tutti gli accessori necessari e tre scienziate. Un'astrofisica con telescopio per guardare le costellazioni, una chimica con tanto di provette, becker e microscopio e una paleontologa mentre analizza uno scheletro di T-Rex. Ideato dalla geofisica Ellen Kooijman, il laboratorio di ricerca è disponibile online sul sito Lego.

  • shares
  • Mail