prova d'Artista: HGUC MSN-04 Sazabi


Ogni modellista prima o poi vuole fare un salto di qualità, e realizzare il proprio masterpieces. Si raccolgono tutte le informazioni del caso, si prepara la documentazione, si acquistano tutti gli add-on per personalizzare il modello e tutta l’attrezzatura, dall’aerografo al pennello zero-zero, lime, pinze e carta abrasiva. A questo punto si inizia. Solo dopo poco tempo, si incomincia a capire che tra quello che si sta facendo e quello che stiamo vedendo sulla rivista realizzato dal nostro “jedi” modellista, c’è un abisso. È la differenza fra il fischiettare sotto la doccia e il cantare alla Scala. È il caso di questo HGUC MSN-04 Sazabi, un vero e proprio esercizio di stile realizzato da shunneige, un maestro del Gunpla che realizza pezzi “da paura”. Il soggetto merita: Questa Mobile Suit è dipinta e personalizzata con maestria, e il risultato è un colosso rosso che al Barone Manfred von Richthofen avrebbe fatto invidia. Ogni dettaglio costruttivo è esaltato da ombre e pannellature, arricchito da un numero impressionante di dettagli, come uggelli, tubature, pannelli e quadri elettrici. Molti dettagli sono autocostruiti, altri sono ripresi dalla “scrap box” la “scatola dei pezzi sparsi” che ogni buon modellista tiene da parte. Il servizio fotografico presentato sul sito gundammodelskits, presenta il modello in diverse fasi di lavorazione, e mette a confronto il pezzo “da scatola” con quello finito dall’artista. Per cimentarsi e confrontarsi con questo modellista d’eccellenza non c’è che da acquistarlo: un Bandai BAN154499 1/144 Sazabi #88 si trova in rete ad un prezzo indicativo di 30 euro.

[via gundammodelkit]

  • shares
  • Mail