Dungeons & Dragons: storia e origine dei Nani

Torniamo nel mondo di Dungeons & Dragons: oggi andremo a vedere la storia e le origini dei Nani.

Nano

Dungeons & Dragons - Non gradite molto gli Elfi nel gioco di ruolo Dungeons & Dragons? Allora forse potreste voler giocare come Nano. Il Nano (o Dwarf in inglese) è una delle principali razze. Sono abili minatori e fabbri, nonché guerrieri implacabili e forti durante le battaglie. Sono molto resistenti alla magia e ai veleni, adorano l'oro, i metalli e in generale le pietre preziose. Amano il lavoro duro e la terra, ma odiano viaggiare in mare. Bevono anche parecchio, soprattutto la birra e nessuno è bravo come loro a mangiare. Come arma di solito usano l'ascia da battaglia, non disdegnando neanche i martelli da guerra.

Dungeons & Dragons: chi sono i Nani?

In realtà ci sono diverse enclave di Nani, dipende da dove vivono. Abbiamo i Nani di collina, i Nani dorati, i Nani di montagna, i Nani grigi o Duergar, i Nani delle profondità, i Nani selvaggi o i Nani degli scudi. Diciamo che queste sottorazze sono estremamente differenti, sia per l'ambiente dove vivono che per il comportamento.

Anche i Nani possono vivere a lungo, più di 350 anni, sono tarchiati e muscolosi, con le spalle larghe. I capelli di solito sono castani, grigi o neri. Sono caratterizzati da una barba assai folta di cui vanno fieri (anche le femmine dei Nani hanno la barba, anche se spesso la tagliano del tutto). Sono dotati della scurovisione, oltre al fatto che sotto terra sono abili a trovare gallerie, passaggi segreti e trappole. Come carattere sono testardi, diffidenti, taciturni e sospettosi. Di solito non si fidano delle altre razze, ma quando diventa vostro amico lo è per sempre.

I Nani hanno un grande senso dell'onore e della famiglia, vivono in clan guidati da nobili in cittadelle fortificate (classica l'ambientazione dei Nani in miniera). E ovviamente odiano gli Elfi, considerati frivoli e superficiali, nonché adepti della magia, branca odiata dai Nani. Generalmente vanno più d'accordo con halfling e gnomi, mentre odiano goblin e orchi.

Foto | Josue Pereira

  • shares
  • Mail