Bambole da collezione: Siouxsie Sioux doll

La doll, curata nei minimi dettagli, della storica vocalist di Siouxie and The Banches

Una chicca per pochi, sicuramente. Soprattutto per gli amanti di quel genere musicale che negli anni Settanta ha fatto la storia del punk e della New Wave.

Stiamo parlando della bambola di Siouxsie Sioux, nota vocalist della band Siouxie and the Banshees, uno dei più famosi gruppi inglesi del post-punk.
La bambola è stata realizzata amatorialmente da  Alyissa Brown AKA Refabrications, una probabile fan della cantante, nota per brani come "Happy House", "Christine" e la cover di "The Passenger" di Iggy Pop.

La doll, curata nei minimi particolari, dall'acconciatura all'abbigliamento, passando per trucco e accessori, è disponibile acquistarla sul sito di Refabrications, dove si trova un'intera galler di foto di dolls tipicamente gothic style, non a caso è esposta anche la bambola di Edward Mani di Forbice versione femminile.

Trucco esagerato, capello nero corvino rigorosamente sparato in aria con lacca, volto bianchissimo, calze a rete, minigonna e chiodo, lo stile di Siouxie c'è veramente in ogni particolare.

Questa di  Refabrications è sicuramente quella più curata che si trova in Rete di bambole hand made, le altre purtroppo assomigliano più ad Edward Mani di Forbice che a Susan Jannet Ballion, nota in tutto il mondo proprio per il suo stile eccentrico.

Siouxie Sioux Doll
Siouxie Sioux Doll

  • shares
  • Mail