Hera: la statua della dea greca della Yamato Usa

La Yamato Usa ha deciso di rilasciare una serie di statue dedicate agli dei della mitologia greca: ecco la dea Hera in abiti alquanto succinti a dire il vero.

Hera Yamato Usa

Hera, la dea greca - Dunque, se siete patiti di mitologia greca, allora questo prodotto farà la vostra felicità. La ditta Yamato Usa ha infatti deciso di proporre sul mercato questa statua dedicata niente meno che alla dea greca Hera. La statua fa parte della linea Fantasy Figure Gallery e propone una Era in versione assolutamente scandalosa, con mini abito scoprente che, ad essere onesti, mal si adatta al suo ruolo di consorte di Zeus: è la dea del matrimonio e della fedeltà coniugale e me la rappresenti con questi mini abito scoprente? Va bene il fanservice, ma un po' più di fedeltà non sarebbe guastata. Questo fermo restando che, esteticamente parlando, è un ottimo prodotto, molto ben rifinito.

Hera: ecco la statua della dea greca di Yamato Usa

Dunque, la statua di Hera, moglie di Zeus, realizzata dalla ditta Yamato Usa fa parte della linea Fantasy Figure Gallery ed è in scala 1:6. Creata usando la resina, è alta trentotto centimetri e raffigura la dea in versione sensuale, estremamente prosperosa. Hera indossa un vestitino bianco succinto... beh, in realtà è una fascia che copre a stento le zone più compromettenti, anche se è più quello che fa intravedere che altro.

Cintura d'ordinanza, sandalo dorato basso, Hera indossa una tiara d'oro e anche un girocollo, oltre ad una fasia dorata sulla coscia sinistra e un bracciale alto sul braccio destro. Il braccio destro è piegato in avanti, mentre il sinistro regge uno scettro con pietra azzurra che richiama alla mente una piuma di pavone, animale sacro alla dea. La statua poggia su un capitello, Hera è raffigurata mentre sta salendo su di esso, quindi la gamba sinistra è piegata e portata in avanti per salire, mentre la destra poggia ancora sul gradino più basso, sorreggendo il peso del corpo.

Non so se ci avete fatto caso, ma non vi ricorda tantissimo la Teela di He-Man? L'acconciatura, il vestito (beh, Teela era vagamente più coperta)... comunque sia, i pre ordini sono già stati abbondantemente aperti, l'immissione sul mercato era prevista per il mese di febbraio 2015 e ciascuna statua sarà numerata e venduta con placca con nome e indipensabile certificato di autenticità.

  • shares
  • Mail