Magic the Gathering - Avacyn Restored: analisi delle multicolor card, delle terre e degli artefatti

Sigarda Host of Herons MTG

Finisce oggi la nostra piccola "indagine" su Avacyn Restored, terzo set del blocco di Innistrad che, come sapete, va a chiudere il ciclo di espansioni uscite nella stagione di Magic2012. E, oggi, andremo ad analizzare le nuove multicolor card, le terre e gli artefatti che i giocatori di Magic The Gathering avranno a disposizione per formare i loro nuovi mazzi (o anche per aggiornare i vecchi, magari)!

Partiamo dalle multicolor card che, in Avacyn Restored, sono solo tre: Bruna, Light of Alabaster , Gisela, Blade of Goldnight e Sigarda, Host of Herons. Tutte potentissime, queste tre carte creatura sfruttano colori che possono essere "appaiati" facilmente anche se, come potete notare anche voi, il loro costo di mana non è mai inferiore ad un totale di cinque...saranno giocate oppure no? Vedremo! Poco interessanti gli artefatti che, come da "filosofia" dell'espansione, sono quasi tutti incentrati sulle creature/razziali e sulla possibilità di eseguire alcune abilità per esse. Decisamente una brutta notizia, questa, perché di solito la Wizards of the Coast ha sempre inserito un paio di artefatti "buoni" tra le sue uscite...vedremo nelle prossime espansioni cosa ci sarà di giocabile!

Molto belle, invece, le cinque terre non base presentate in Avacyn Restored, con Cavern of Souls (terra rara che, tappandola, ci permetterà di prendere un mana di qualsiasi colore per giocare una carta creatura che, se pagata con quel mana, non potrà essere "counterizzata" dall'avversario) che sicuramente verrà giocata anche in mazzi semi-Eternal o Eternal. E, con la Cavern of Souls, finiamo definitivamente gli spoiler su Avacyn Restored ricordandovi che, tra qualche giorno, vi chiederemo (tramite il nostro classico sondaggio) cosa ne pensate della suddetta espansione...e li, di sicuro, ne vedremo delle belle!

[Via MTGSalvation]

  • shares
  • Mail