Dungeons & Dragons: storia, origini e generalità degli Elfi

Che ne dite se torniamo a parlare di Dungeons & Dragons? Oggi andiamo a dare uno sguardo alla storia, alle origini e alle generalità degli Elfi.

Dungeons Dragons Elfo

Dungeons & Dragons - Torniamo per un po' nel mondo fantasy del gioco di ruolo Dungeons & Dragons, oggi andiamo a vedere la storia, le origini e generalità degli Elfi. In un articolo successivo vedremo come si sono evoluti gli Elfi nel corso delle diverse versioni di Dungeons & Dragons e quali sono gli Elfi dell'ambientazione Forgotten Realms. Nel gioco di ruolo Dungeons & Dragons gli Elfi sono una razza considerata arrogante e superficiali, che si interessa solamente al canto, alla danza e all'arte e che non si preoccupa minimamente degli avvenimenti del mondo. Questo a meno che non vengano attaccati direttamente, nel qual caso si impegnano duramente ad annientare il nemico. Il problema però è che gli Elfi vivono a lungo, per cui questa loro attitudine a non volersi impicciare degli affari altrui può essere facilmente spiegata. Gli Elfi in generale amano la natura e gli animali, sono esperti nell'uso della magia e hanno delle doti naturali per quanto riguarda il combattimento con spade e archi. Normalmente gli umani giudicano gli Elfi molto belli.

Dungeons & Dragons: chi sono gli Elfi?

Ci sono diverse razze di Elfi, molto varia a seconda dell'ambientazione di Dungeons & Dragons con cui giocate. Abbiamo gli Elfi alati o Avariel, gli Elfi Alti, gli Elfi del Sole e gli Elfi della Luna, ma anche Elfi Marini, gli Elfi Oscuri o Drow, gli Elfi Silvani, gli Elfi Selvaggi e via dicendo. Tutte queste razze non solo sono differenti dal punto di vista fisico, ma anche del comportamento.

Gli Elfi vivono in media 700 anni, ma possono raggiungere anche i 1000 anni: hanno perennemente un aspetto giovane. Sono leggermente più bassi degli esseri umani e meno robusti. Tipici i lineamenti delicati e le orecchie a punta. Sono magri, il corpo è glabro e il colore della pelle varia a seconda della razza (per esempio gli Elfi della Luna sono molto pallidi, i Drow sono neri come l'ebano). Anche il colore degli occhi è variabile, hanno un'ottima vista e una voce musicale. Si muovo anche in maniera molto aggraziata, di sicuro più che gli umani da loro considerati rozzi e volgari.

Gli Elfi hanno un atteggiamento che varia dall'indifferenza al divertimento, ma è un divertimento superbo, in quanto si considerano superiori a tutte le altre razze. Sono molto introversi, non sopportano nani e mezzorchi e tendono a diventare vendicativi se qualcuno li contraria. Gli Elfi di solito non dormono, al massimo entrano in una sorta di trance giornaliera dove meditano.

Gli Elfi tendono a vivere in piccoli gruppi governati dai loro nobili. Amano gli spazi aperti, odiano le chiassose e sporche città umane e le loro città le troviamo di solito fra i rami di foreste lussureggianti. I giovani Elfi tendono ad essere incuriositi dagli umani.

Una classe di prestigio può avere fra i suoi requisiti la razza elfica come, ad esempio, l'Arciere arcano.

Foto | Valerie H

  • shares
  • Mail