Giochi da tavolo, Warhammer 40.000: le Legioni degli Space Marines

Continuiamo il nostro viaggio nel mondo degli Space Marines del gioco da tavolo Warhammer 40.000 andando a dare uno sguardo più da vicino alle Legioni.

Continua il nostro viaggio alla scoperta del gioco da tavolo Warhammer 40.000, rimaniamo nell'ambito degli Space Marines e scopriamo qualcosa di più sulle Legioni. Oggi ci limiteremo a dare uno sguardo generico alle principali Legioni degli Space Marines, poi dedicheremo articoli specifici a ciascuna di esse. Se ricordate, l'Imperatore in persona aveva creato originariamente venti Legioni. Di due Legioni si sono perse le tracce nella notte dei tempi, gli archivi dell'Imperium non riportano notizie di loro e anche la Games Workshop per ora mantiene uno stretto riserbo. Le cose sono due: o non sapremo mai nulla di loro oppure aspettano di tirarle fuori per un grande colpo di scena.

Le principali Legioni degli Space Marines di Warhammer 40.000


Warhammer 40k Space Marines

Ecco le principali Legioni Lealiste degli Space Marines di Warhammer 40.000, accanto ad esse troverete il loro pianeta di origine e il nome del Primarca durante la Grande Crociata.


  • Angeli Oscuri, pianeta Caliban (ora distrutto), Primarca Lion El'Johnson
  • Angeli Sanguinari, pianeta Baal, Primarca Sanguinius
  • Furie Bianche, pianeta Chogoris, Primarca Jaghatai Khan
  • Guardia del Corvo, pianeta Deliverance, Primarca Corax
  • Lupi Siderali, pianeta Fenris, Primarca Leman Russ
  • Magli dell'Imperatore, pianeta Terra (Inwit), Primarca Rogal Dorn
  • Mani di Ferro, pianeta Medusa, Primarca Ferrus Manus
  • Salamandre, pianeta Nocturne, Primarca Vulkan
  • Ultramarine, pianeta Macragge, Primarca Roboute Guilliman

Qui invece abbiamo le Legioni traditrici:


  • Divoratori di Mondi, nessuna registrazione pervenuta, Primarca Angron
  • Figli dell'Imperatore, pianeta Chemos (ora distrutto), Primarca Fulgrim
  • Guardia della Morte, pianeta Barbarus (ora distrutto), Primarca Mortarion
  • Guerrieri di Ferro, pianeta Olimpia (ora distrutto), Primarca Perturabo
  • Legione Alfa, nessuna registrazione pervenuta, Primarca Alpharius
  • Lupi Lunari, pianeta Cthonia (ora distrutto), Primarca Horus
  • Predicatori, pianeta Colchis (ora distrutto), Primarca Lorgar
  • Signori della Notte, pianeta Nostramo (ora distrutto), Primarca Konrad Curze
  • Stirpe dei Mille, pianeta Prospero (ora distrutto), Primarca Magnus il Rosso

Esistono poi i Capitoli di seconda fondazione, ovvero i capitoli nati dopo la scissione delle Legioni lealiste degli Space Marines, dopo che durante la Seconda Fondazione venne applicato il Codex Astartes:


  • Angeli Oscuri: Angeli dell'Assoluzione, Angeli della Redenzione, Angeli della Vendetta
  • Angeli Sanguinari: Angeli Carmine, Angeli Sanguine, Angeli Vermigli, Supplizianti, Vampiri
  • Furie Bianche: Cacciatori, Distruttori, Falchi Solari Iracondi, Signori della Tempesta
  • Guardia del Corvo: Furibondi, Guardia Nera, Predatori
  • Lupi Siderali: Fratelli del Lupo (capitolo estinto)
  • Magli Imperiali: Bevitori di Anime, Magli Scarlatti, Templari Neri
  • Mani di Ferro: Artigli di Bronzo, Artigli Rossi
  • Salamandre: per ora nessun capitolo conosciuto
  • Ultramarine: Aquile d'Argento, Aquile del Fato, Capitolo Aurora, Capitolo Genesi, Consoli Bianchi, Consoli Neri, Figli di Guilliman, Figli di Orar, Guerrieri Aquila, Iniziati, Libatori, Mortifactor, Novamarine, Patriarchi di Ulixisis, Pretori di Orpheus, Teschi d'Argento (in realtà qui dovrebbero esserci 23 capitoli, ma quelli mancanti non sono stati rivelati)

Ci sono poi i capitoli formatisi da quelli di seconda generazione, quindi vengono considerati di terza generazione. Fra di essi ci sono i Corvi Sanguinari.

Foto | lonelyfox

  • shares
  • Mail