Giochi da tavolo: Warhammer 40.000, storia del Sergente Artigliere Harker

Torniamo a parlare di giochi da tavolo, di Warhammer 40.000 e di Guardia Imperiale: oggi andiamo a conoscere più da vicino il Sergente Artigliere Harker.

Oggi torniamo nel fantastico mondo del gioco da tavolo di Warhammer 40.000. In precedenza abbiamo doverosamente parlato del Lord Comandante Solar Macharius, oggi scendiamo un po' i gradini della scala gerarchica dell'esercito e andiamo a scrutare fra i ranghi dei sergenti. Qui incontriamo una figura particolare, il Sergente Artigliere Harker, anche lui ha una storia di tutto rispetto da raccontare, anche se non ha l'influenza di un Solar Macharius. Tuttavia coloro che utilizzano la Guardia Imperiale come esercito di Warhammer 40.000 conoscono molto bene questo personaggio, vediamo di approfondire la sua conoscenza.

Biografia del Sergente Artigliere Harkerd della Guardia Imperiale di Warhammer 40.000


warhammer sergente artigliere harker

Dunque, il Sergente Artigliere Harker viene considerato un personaggio speciale della Guardia Imperiale del gioco da tavolo di Warhammer 40.000. Ricordiamo come la Guardia Imperiale sia l'esercito con il maggior numero dei soldati (sono molti di più rispetto agli Space Marines, anche se in realtà tutti i giocatori finiscono per avere anche un reparto di questi ultimi).

Il Sergente Artigliere Harker ha un simpatico soprannome: è infatti anche noto come Dentedipietra, un nome, un programma. Il Sergente Artigliere Harker è un Cataciano duro e inflessibile, anzi, si ritiene che sia uno dei Cataciani più duri mai nati sul Mondo Assassino Catacian. Come potete vedere nella miniatura, Harker è un uomo enorme capace di sopportare il dolore come nessun altro, in quanto ritiene da deboli manifestare dolore e sofferenza.

La sua forza è titanica, tanto da consentirgli di sollevare e trasportare il suo Requiem Pesante chiamato Castigo: così come un uomo normale solleva un fucile senza sudare, lui solleva Castigo. Harker è un sergente, duro, coriaceo, coraggioso, non si lamenta mai degli incarichi che gli vengono affidati e non arretra mai in un combattimento. Anzi, è talmente entusiasta di combattere che spesso gli altri soldati non capiscono se si tratti di spavalderia o arroganza. Harker è un maestro in ogni aspetto della guerra: operazioni di salvataggio, demolizioni, ricognizioni, omicidi, lui eccelle in ogni computo.

Harker guida la sua squadra, i Diavoli Cataciani, sempre al successo: è finora sopravvissuto a tutte le battaglie più sanguinose e nessun nemico riesce a resistere al suo Castigo o al suo fidato coltello da combattimento. Ovviamente anche i suoi uomini emergono per quanto riguarda gli standard dei Cataciani, sono abilissimi negli attacchi lampo. Harker non si arrende mai e non perde mai la speranza.

Una delle vicende più note che lo coinvolgono è quando su Jorn V la sua squadra venne attaccata all'improvviso da una nidiata di Divoratori, un genere di Tiranidi. L'addetto alle munizioni venne divorato subito, ma Dentedipietra riuscì a spezzare il collo di un Divoratore. Poi Harker imbracciò il suo Requiem Pesante e cominciò a far esplodere i Divoratori uno dopo l'altro, vendicando così i suoi compagni morti. Capito che tipino è il Sergente Artigliere Harker?

  • shares
  • Mail