Disneyland Paris, due parchi divertimento per scatenare la fantasia di grandi e piccini

Per chi ama Disney e non ha la possibilità di andare oltreoceano, c'è Disneyland Paris per passare ore e giornate all'insegna del divertimento.

Disney é sinonimo di sogni e magia. I bambini amano farsi trasportare dalla fantasia dei cartoni animati tratti dalle fiabe classiche e Disney è sempre stato un mago in questo. Per i fan di Walt Disney che non hanno la possibilità di andare oltreoceano per godersi i parchi americani, c'è la soluzione europea: Disneyland Paris. Lanciato il 12 aprile 1992 e situato a Marne-la-Vallée vicino a Parigi, é composto da due parchi a tema Disney, Disneyland Park e Walt Disney Studios Park.

Ricco di attrazioni è una meta molto ambita dai bambini che prima o dopo dovranno pur visitare. Disneyland Paris include il Parco Disneyland con cinque aree a tema e il Parco Walt Disney Studios dedicato al mondo del cinema che si suddivide in vari settori (dall'animazione agli effetti speciali).

Il primo parco è suddiviso da diversi Paesi incantati: Main Street che ripropone le atmosfere di una cittadina statunitense dei primi del '900 che porta fino alla piazza sovrastata del Castello della Bella Addormentata nel Bosco, Frontierland, ispirata al Far West; Adventureland, per vivere entusiasmanti avventure da veri esploratori, Fantasyland, il quartiere dei personaggi dei cartoni animati Disney, Discoveryland per viaggiare nel tempo e conoscere i geni e gli scienziati del passato.

disneyland-paris

Nel Parco Disneyland si scoprono i personaggi Disney che non vedono l'ora di incontrare famiglie e bambini e farsi fotografare. Topolino, Minnie, Pippo e Winnie the Pooh, fino ai più recenti Rapunzel, i personaggi di Toy Story o Remy, il "piccolo chef" di Ratatouille. Come non farsi coinvolgere dai propri beniamini?

Ma non è tutto, perchè il Disney Village é ricco di alberghi e ristoranti per fare sport, rilassarsi nei centri benessere e fare un po' di movimento in palestra. Inoltre ci sono svariate occasioni di seguire grandi spettacoli dal vivo, show pirotecnici, oltre alla possibilità di cenare in locali e seguire concerti. E come se non bastasse, potete sempre fare un tour per Parigi che dista solo una mezz'oretta di percorso in metropolitana che parte direttamente dal Disney Village, al centro del Resort.

Qualsiasi pacchetto soggiorno scegliate, i bambini fino ai 7 anni non pagano, naturalmente se sono accompagnati da un adulto.

Sì, perchè il parco è concepito come meta di vacanza per tutta la famiglia: basta scegliere la tariffa e il periodo più adatto alle proprie esigenze, magari optando per i periodi di bassa stagione (i giorni feriali dal 6 gennaio al 5 febbraio), i più economici. E poi, non c'è mai limite alla fantasia, e mai fine all'aggiunta di attrazioni. In fondo oggi Disneyland Paris è la prima destinazione turistica europea (nel 2012 ha raggiunto il suo record di presenze con 16 milioni di visitatori). Un motivo dovrà pur esserci..

Via | Disneyland Paris

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail