Lego riduce le emissioni di CO2 nella produzione di imballaggi

L'azienda produttrice dei famosi mattoncini promette di ridurre entro la fine del 2014 centomila tonnellate di emissioni di CO2, vendendo i suoi prodotti in confezioni più piccole certificate FSC.

Lego rispetta l'ambiente. La promessa di Lego Group, azienda produttrice dei famosi mattoncini, è quella di ridurre entro la fine del 2014 100 mila tonnellate di emissioni di CO2, venendo i suoi prodotti in confezioni più piccole certificate FSC (Forest Stewardship Council), ovvero con imballaggi con carta proveniente da foreste certificate e gestite in maniera responsabile.

I dati forniti dall'azienda sono interessanti: si calcola infatti che nel 2014 il risparmio di cartone sarà di 6 mila tonnellate e i nuovi packaging comporteranno una riduzione dei trasporti di circa 3 mila carichi.

Inoltre, la certificazione FSC interesserà sia il package che le istruzioni dei playset, un passo in avanti verso una maggiore sostenibilità degli imballaggi dei mattoncini. Stessa cosa per le dimensioni delle scatole, che saranno ridotte per ridurre le emissioni di anidride carbonica nell'ambiente, in linea con gli obiettivi a livello di impatto ambientale stabiliti dal programma Climate Savers del WWF a cui LEGO Group ha aderito nel 2013, per prima nel settore dei giocattoli.

lego

 

FSC è un’organizzazione indipendente, non governativa e no profit, che ha istituito uno
dei programmi di certificazione forestale più autorevoli nel mondo, e si occupa di migliorare la gestione delle foreste a livello mondiale. Applicare questo logo sulle nuove confezioni è un valido traguardo per la riduzione di emissioni di CO2 entro il 2016.

"Come azienda responsabile - scrive LEGO Group nel suo comunicato - desideriamo contribuire alla salvaguardia delle foreste, della loro flora e fauna e dei loro abitanti a beneficio dell'ambiente e delle generazioni future. Produrre imballaggi più sostenibili e utilizzare le risorse forestali in modo più oculato sono alcuni dei modi in cui cerchiamo di raggiungere i nostri obiettivi di tutela ambientale e spero che ciò possa ispirare i bambini nella creazione di un futuro migliore. Sicuramente continueremo a cercare modi per migliorare e ridurre il nostro impatto diretto sul pianeta".

Lostep successivo di Lego sarà quello di incrementare la sostenibilità di altri impieghi di carta e cartone, dagli opuscoli alle forniture degli uffici, fino ai materiali stampati nei nostri negozi.

Lego continua sulla linea dell'ecostenibilità già avviata in passato: attualmente, oltre il 90% dei materiali utilizzati da per gli imballaggi dei prodotti delle linee principali è certificato FSC, con l’obiettivo di raggiungere il 100% entro il 2015. Inoltre il 75% del packaging è realizzato con materiale riciclato.

lego-per-bambine

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail