Lyka, il robot di peluche che avvicina i bambini alla lettura

Il regista Lance Weiler ha collaborato con la casa editrice Penguin per produrre un robot di peluche collegato ad una serie di libri per bambini.

I bambini ultimamente sono più attratti da tablet e console hi tech che dalla carta stampata. Ma fascino dei libri va avvicinato e assaporato fin da bambini. Per questo genitori e adulti dovrebbero avvicinare i piccoli alla lettura fin dai primi giorni della prima elementare.

Il regista Lance Weiler sa quanto i libri possano aiutare e scatenare l'immaginazione dei più piccoli. Per questo con la casa editrice Penguin ha ideato e lanciato su Indiegogo un pupazzo soffice, un robot di peluche chiamato Lyka attualmente in tour in Australia.

Il peluche interattivo che è anche app nasce per incoraggiare i bambini a leggere e ad avvicinarsi a quelli oggetti magici che sono i libri.

Lyka è uno scienziato che lotta per salvare il suo pianeta natale, ma anche per convincere i ragazzi australiani a frequentare scaffali e librerie con cui passare il tempo invece che con una console.
peluche-libri-da-bambini

Il personaggio di peluche é anche una custodia per iPhone e iPod (ha una tasca sul davanti), e una serie di otto libri che hanno come protagonista l'esploratore alieno e il pianeta Ahmee.

Weiler che fin da quando era bambino soffre di dislessia ha scoperto che i bambini di età compresa tra cinque e dieci anni che soffrono di questo disturbo possono essere aiutati da uno strumento come la lettura. Attualmente sta facendo un tour presso le scuole primarie australiane per far conoscere il personaggio e la sua missione, prima di arrivare negli States, da dove Lyka partirà e sarà lanciato nello spazio con un razzo NASA.

Weiler per continuare a fare il tour, per produrre peluche, app e libri, ha bisogno di finanziamenti.

  • shares
  • Mail