I 40 anni di Lupo Alberto con una mostra al WOW di Milano

Lupo Alberto festeggia 40 anni con la mostra Un lupo per tutte le stagioni.

Apparso per la prima volta sulle pagine del "Corriere dei Ragazzi" nel 1974, Lupo Alberto, il lupo dal grande nasone creato da Guido Silvestri, in arte Silver, spegne le sue candeline con la speciale mostra "Lupo Alberto – 40 Anni! Un lupo per tutte le stagioni", allestita in suo onore al WOW Spazio Fumetto di Milano dal 28 Marzo 2014 al 1 Giugno 2014.

Il magico viaggio nel tempo inizierà con la scoperta della primissima striscia con un Lupo Alberto in bianco e nero, per poi proseguire con una ricca collezione di tavole originali, pubblicazioni dell'epoca, documenti rari, gli gli storyboard di "Supergulp!", disegni preparatori, sceneggiature della serie animata, gadget, video, memorabilia e testimonianze uniche.

lupo_alberto

L'amato lupo blu è stato scelto anche come protagonista di campagne sociali, opuscoli turistici, corsi di fumetto e opere per avvicinare i giovani alla cultura, come il libro “Lupo Alberto è messer Correggio, pittore rinascimentale”, di cui saranno esposte delle tavole originali.

Naturalmente nella storia di Lupo Alberto non possono mancare i simpatici personaggi che animano la fattoria McKenzie: l'amata gallina Marta, l'adorabile gallina Alice, il cane Mosé, le talpe Enrico e Cesira, l'intellettuale maiale Alcide e tanti altri amici che con la loro ironia hanno conquistato tantissimi lettori.

Tra fumetti e televisione sarà, inoltre, possibile ammirare le tavole del fascicolo "Gulp! 100 anni di fumetti" e il disegno originale della copertina del quarto Dylan Dog Color Fest, realizzata da Silver, in cui l'Indagatore dell'incubo è assalito da Enrico, Marta e Mosè in versione zombi.

In aggiunta le avventure di Silver prenderanno forma grazie ad un grande plastico realizzato con le statue in resina di tutti gli abitanti della fattoria. Numerose sorprese attendono i visitatori più grandi, mentre i bambini e le scuole potranno scoprire laboratori a tema. Lupo Alberto vi aspetta al museo WOW!

[Via e Foto WOW - Fb ]

  • shares
  • Mail