Trider G7: ecco il nuovo robot targato Bandai

La Bandai ha messo in cantiere la nuova action figure dedicato allo storico robot Trider G7: eccolo, in tutto il suo splendore. E per i nostalgici, arriva la videosigla italiana dell'anime.

"Trider G7, tu del cosmo imbattibile eroe, Trider G7, invincibile il laser che in petto tu hai
Trider G7, contro i mondi ai comandi di lui..."
, ok, la smetto di canticchiare e passo subito alla presentazione della nuovissima edizione del robot Trider G7, in cantiere dalla Bandai da parecchio tempo. Il titolo originale dell'opera sarebbe Muteki Robot Trider G7, mentre per quanto riguarda l'action figure della Bandai la trovate anche con il chilometrico nome di Bandai: SOC GX-66 Trider G7 Soul of Chogokin e Act Stage.

Trider G7 in versione Bandai

E' da tempo ormai che la Bandai ci stuzzica con questo robot Trider G7, lo presenta alle fiera, svela qualche dettaglio, si spera solo che prima o poi si decida a dirci la data di uscita effettiva. Diciamo subito che il Trider G7 è uno dei robot più belli mai apparsi, non parlo della storia dell'anime, intendo proprio la grafica. Sarà bella la storia di Jeeg, ma come estetica è meglio il Trider G7.

Questo Trider G7 della Bandai è il 66esimo Soul Of Chogokin GX- 66 della Bandai: nel mese di giugno dovrebbe uscire in vendita, ma non c'è ancora nulla di certo. Il Trider G7 è alto 24 centimetri, è totalmente trasformabile in ben sette configurazioni, tutte quelle che in pratica si sono viste nell'anime della Sunrise. Pensate che se configurate il Trider G7 in modalità astronave/navetta diventa lungo 44 centimetri. Ok, vi ci va parecchio spazio per ospitarlo a casa vostra.

Il Trider G7 della Bandai ha a sua disposizione parecchi accessori, sottolineiamo la presenta dello Shuttle con carro armato, delle lame rotanti, della lancia a tre punte, della catena, delle due spade e anche di una pistola. Il costo di questo GX - 66 si aggira sui 27.000 yen, le tasse sono incluse che tradotto in euro diventano poco più di 188 euro, un po' caruccio, ma potete sempre farvelo regalare per il compleanno o per Natale.

Chi è Trider G7?

Trider G7, in Italia noto anche come L'invincibile robot Trider G7, è un anime mecha del 1980 della Sunrise, creato da Hajime Yatate. La serie è composta da 50 episodi in totale. La trama di Trider G7 racconta la storia di un ragazzino, Watta Takeo: dopo la morte del padre, eredita la ditta di famiglia, la Takeo General, la quale si occupa di consegne spaziali. Queste consegne vengono effettuate con il robot Trider, nascosto sotto un parco giochi al centro del quale c'è proprio la testa del Trider.

Il personale della ditta è composto dal signore Kakikoji, l'avaro contabile con prole numerosa; il signor Atsui, il meccanico del Trider; il signor Kinoshita, impiegato arrivista; la signorina Ikue, la bionda segretaria. Tuttavia durante le sue missioni Watta si trova a dover combattere spesso contro i robot di un'altra ditta di consegne interplanetarie, guidata da un mega-computer, da Lord Zakuron, da Ondron e da due cyborg.

Alla fine dei giochi, Ondron distruggerà il mega-computer, salvo poi essere ucciso da Lord Zakuron. Questi decide poi di sfidare Watta e il Trider a bordo di un robot identico a lui. Lo scontro termina con Lord Zakuron che si ritira e decide di andare in un'altra galassia, mentre nell'ultimo episodio vediamo il matrimonio fra il maestro Daimon e la maestra di Watta, la consegna dei diplomi e Watta che a bordo del Trider vola verso il tramonto.

Trider G7

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail