Dumb Ways to Die: i peluche dopo la campagna e l'app

Dumb Ways to Die, la campagna per la sicurezza in metro nata per i cittadini di Melbourne, diventa una serie di buffi peluche.

dumb-ways-to-die-peluche Ricordate la campagna australiana Dumb Ways to Die con un video diventato virale in poco tempo? Il video virale è diventato poi una app. Ora gli ideatori della campagna, McCann Melbourne e Metro Trains, hanno creato una serie di peluche.

"Esistono tanti modi stupidi di morire" questa è l'essenza dello spot che nasce con lo scopo di sensibilizzare i cittadini di Melbourne ad un uso responsabile della metro, evitando gli incidenti. Ad idearla sono stati i creativi della McCann che decidono di dare a vita apersonaggi simpatici ma anche tragici, morti a causa di comportamenti stupidi (chi si schianta con l'aereo, chi prende fuoco accendendo la luce, chi si cosparge di benzina)

Ma nonostante rimangano vittime di incidenti, tutti i personaggi cantano e danzano felici, Vedere come si rovinano nelle maniere più stupide spinge sicuramente la gente a non ripetere le stesse leggerezze, e canticchiare lo stesso motivetto che rimane impresso nella testa in maniera indelebile. Se non ricordate, ecco lo spot che ha vinto a Cannes il Grand Prix per cinque diverse categorie:

Proprio sulla scia del successo della campagna, sono in arrivo una serie di peluche buffi e colorati, come i modelli tagliati a metà, o il personaggio con i capelli che prendono fuoco.

I giocattoli saranno venduti in tutto il mondo e saranno disponibili in versione piccola, da tasca, e molto grande (oltre i 30 centimetri) entro il primo trimestre di quest'anno. I peluche realizzati da Commonwealth Toy and Novelty costeranno dai $6 ai $100. Ogni giocattolo sarà etichettato con il riferimento al sito web che è pieno di suggerimenti in materia di sicurezza. Tutto questo in attesa che esca anche la nuova versione mobile del game: Metro Trains e McCann Melbourne sono alla ricerca di sviluppatori.

[Via Adage]
[Foto AdsofTheWorld]

  • shares
  • +1
  • Mail