Sochi 2014: le mascotte delle Olimpiadi invernali

I morbidi peluche delle mascotte delle Olimpiadi invernali di Sochi 2014

Manca veramente poco alle Olimpiadi invernali 2014 che si terranno a Sochi, in Russia. E come ogni kermesse sportiva  che rispetti non possono mancare le mascotte paraolimpiche, sotto forma di ogni tipo di gadget.

Sochi ne ha addirittura cinque, scelte tramite votazione: il Leopardo – il preferito dal presidente russo Putin - l’Orso bianco, il Leprotto e due omini, Luchik (Raggio di sole) E Snezhinka (Fiocco di neve), che animeranno le giornate dei giochi lungo tutte le piste.

Di questi, per i più piccoli è già possibile trovare  sui siti ufficiali – e su Amazon – i peluches, di diverse forme e diverso prezzo. In Russia già dallo scorso anno sono state vendute più di un milione di mascotte. Il più popolare gadget olimpico tra gli appassionati è l'Orso Bianco, ma non sono da meno le altre mascotte ufficiali.

Su Amazon ad esempio si trovano alcuni esemplari, delle dimensioni che vanno dai 20 ai 23 centimetri, dei tre animaletti: realizzati con materiali anallergici, hanno la speciale etichetta olografica di garanzia di autenticità. C’è Leopardo, l’ottimo snowborder, sempre pronto a soccorrere i suoi amici; l’Orso Polare, amante dello sci e del pattinaggio e l’esuberante Leprotto, esperto pattinatore sul ghiaccio.

 

I peluche delle mascotte delle Olimpiadi invernali

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail