Dungeons and Dragons: il gioco compie 40 anni, le iniziative in programma

Lo storico gioco di ruolo compie 40 anni e si appresta a festeggiare un compleanno ricco di eventi e novità.

Ha 40 anni ma se li porta benissimo. Dungeons & Dragons, il gioco di ruolo fantasy più famoso e più giocato al mondo, compie 40 anni e il mondo dei players è pronto a festeggiarlo degnamente.

Creato da Gary Gygax e Dave Arneson e pubblicato  nel gennaio 1974 dalla Tactical Studies Rules, D&D è stato il primo gioco di ruolo in assoluto e capostipite di una serie infinita di giochi simili. E oggi, a distanza di tutti questi anni, ancora attira giocatori e giocatrici di ogni età:  oltre 20 milioni di persone da ogni parte del mondo hanno vestito i panni di cavalieri o stregoni e solo dal 2004 ad oggi la casa di produzione ha incassato più di un miliardo di dollari in vendite di manuali e accessori.

Certo, negli anni ha subìto non pochi ritocchi: dalla versione "basic" iniziale, che consisteva in 3 manualetti in una scatola, si è arricchito ed ha cambiato molte cose, dalle ambientazioni alle miniature, dalla veste grafica ai contenuti. Per non parlare dei numerosi prodotti  correlati, come DVD, fumetti, libri, videogiochi, romanzi e film, fino ad approdare in Rete.

Pronti a spegnere 40 candeline allora. Per l'occasione è stato da poco pubblicato un maxi libro che racchiude tutta la storia del gioco, con le testimonianze di molte celebrità e della loro esperienza intorno al tavolo da gioco. E poi reunion, proiezione di documentari, meetup e tornei in tutto il mondo per celebrare questo importante anniversario. Per l’occasione, la Wizard of the Coast – attuale casa di produzione – ha lanciato sul mercato una versione deluxe, simile alla versione originale, con i manuali inscatolati in un box di legno che richiama la storica scatola pubblicata nel ‘74.
Anche se il modo più bello sarà sicuramente quello di mettersi attorno ad un tavolo, prendere la mitica scatola rossa e iniziare a viaggiare.

  • shares
  • Mail